QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 18 ottobre 2018 ore 10:55

Didacta Italia, la scuola in primo piano

Ha preso il via alla Fortezza da Basso la seconda edizione della fiera della scuola. Venti eventi in tre giorni nello stand della Regione Toscana



FIRENZE — Taglio del nastro per Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico sul mondo della scuola. Per questa seconda edizione fiorentina la Fortezza da Basso è stata trasformata nella capitale della scuola del futuro. Nata dall'esperienza ultracinquantennale di Didacta in Germania, Didacta si rivolge a dirigenti scolastici, docenti, educatori, formatori, istituzioni, professionisti e imprenditori del settore.

All'inaugurazione sono intervenuti l'assessore all'istruzione e formazione della Regione Toscana, Cristina Grieco, assieme al presidente di Firenze Fiera Leonardo Bassilichi, il sindaco di Firenze Dario Nardella, il direttore generale di Didacta International Reinhard Koslitz, il presidente di Indire Giovanni Biondi, il segretario regionale di Unioncamere Giuseppe Tripodi e il presidente di Itkam Emanuele Gatti. Chiuderà la cerimonia il sottosegretario Salvatore Giuliano mentre nel pomeriggio è attesa la visita del ministro all'istruzione Marco Bussetti. L'evento sarà accompagnato dalle musiche dell'Orchestra Flampercussion.

A Didacta la Regione Toscana ha un proprio stand di 230 metri quadri nel Padiglione Cavaniglia, allestito in parte con le risorse del Fondo sociale europeo. Nei tre giorni di fiera, sono venti gli eventi in programma, direttamente promossi dall'ente o ospitati nel proprio spazio.

Fra questi segnaliamo oggi alle 17  "La strage di Stazzema vista dagli alunni e dai genitori" e il racconto dell'esperienza di 140 studenti delle scuole superiori di Pisa, San Miniato e Iglesias che tra il 2017 e 2018 hanno partecipato ad un percorso giornalistico di alternanza scuola-lavoro in una redazione on line e che a Didacta sono presenti, per tutti e tre i giorni, per raccontare l'evento sul sito www.quiNOS.it.

Sempre oggi, dalle 14 alle 16, si terrà il seminario "Modelli di orientamento nelle Regioni: esperienze a confronto," nella Sala della Scherma al primo piano del Quartiere monumentale alla Fortezza da Basso. Sarà l'occasione per un confronto tra addetti ai lavori (e non solo) sulle risposte ai bisogni orientativi dei cittadini lungo tutto il corso della vita e nei passaggi decisivi tra la scuola media e le superiori e dopo le superiori.

Nel primo giorno di Didacta partiranno anche i corsi e seminari organizzati dall'istituto alberghiero Buontalenti di Firenze e fortemente voluti dalla Regione: 28 appuntamenti di due ore ciascuno rivolti al mondo della ristorazione, nell'anno italiano, non a caso, del cibo. Al Buontalenti, che è uno dei laboratori pratici di Didacta per quanto riguarda la formazione dei docenti degli istituti professionali, si parlerà, tra i tanti temi, di degustazioni in lingua straniera, cioccolato e marketing turistico, risotti in tutte le sale, psicologia del cliente, pesce, torte al forno e nuovo tendenze nei bar. Corsi innovativi, per la sala e la cucina, utilizzando le cucine dell'istituto.

"Quei seminari rientrano all'interno dei percorsi di aggiornamento che abbiamo deciso di dedicare ai docenti di tutti gli istituti professionali, declinati in modo diverso a seconda degli indirizz - ha spiegato l'assessore Grieco -  L'idea è nata dopo l'esperienza l'anno scorso di "Primi in Toscana", la sfida in punta di forchetta tra gli allievi degli istituti alberghieri della regione diventato anche un volume che raccoglie tutte le ricette presentate dalle quattordici scuole che hanno partecipato".




Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità