QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 22 novembre 2019

Attualità sabato 25 aprile 2015 ore 10:21

"Appeso in piazza", le scritte contro Alberti

La scritta a spray è spuntata nella notte sul grande manifesto del candidato della Lega Nord in Toscana Jacopo Alberti che presenterà denuncia



FIRENZE — Sul manifesto, di grandi dimensioni, che è stato affisso nel sottopasso di via del Gignoro, i vandali hanno cancellato il nome e sopra il cognome hanno scritto "appeso in piazza" e "Lega merda".

Vandali hanno vergato scritte ingiuriose su un manifesto del candidato della Lega Nord in Toscana Jacopo Alberti. Lo ha reso noto lo stesso vicesegretario regionale del movimento che è candidato capolista nella circoscrizione fiorentina. 

"C'è una frangia estremista probabilmente dei centri sociali - ha affermato Alberti - che proprio oggi vorrebbe appendermi in piazza, ma io non arretro di un millimetro e vado avanti nella battaglia di liberazione della Toscana dalla sinistra". Alberti ha annunciato che presenterà denuncia.

Jacopo Alberti ha postato su facebook la foto del manifesto ed ha scritto: "Questo è il 25 aprile che piace a qualche zecca rossa di Firenze !!!!! Avanti tutta....Rossi e Renzi a casa !!!"

Lo stesso fatto è accaduto la settimana scorsa a Cecina quando qualche vandalo imbrattò quello di Matteo Salvini e del candidato al consiglio regionale per "Cecina Insieme" Lorenzo Gasperini.



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità