Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Mirto Milani, in carcere per l'omicidio di Laura Ziliani, cantava come unico sopranista al Conservatorio

Attualità martedì 14 aprile 2015 ore 12:48

Allarme Anm: "Nei tribunali c'è insicurezza"

La presidente toscana Laura Canovai: "Il caso più eclatante a Pistoia dove non c'è alcuna forma di vigilanza. A Firenze i maggiori controlli"



FIRENZE — "In questo momento avvertiamo che c'è un problema sicurezza. Non solo i magistrati, anche gli avvocati e tutti gli operatori della giustizia sono molto preoccupati" ha spiegato Canovai, al termine dell'assemblea aperta anche agli avvocati e al personale amministrativo che si è svolta al Palazzo di Giustizia di Firenze. 

E se quello di Pistoia è il caso peggiore e quello di Firenze il migliore, "in mezzo ci sono le altre sedi: in alcune agli ingressi ci sono metal detector e vigilanza privata, in altre solo la vigilanza privata". 

Il "senso diffuso di insicurezza - ha aggiunto - è dovuto alla condizione oggettiva di carenza o mancanza delle strutture di sicurezza che si verifica in alcune sedi ma è potenziata dai fatti di Milano". 

"La riflessione comune emersa dall'assemblea - ha concluso - è che quanto avvenuto a Milano è anche il frutto dello scollamento fra società civile e operatori della giustizia. Il palazzo di giustizia diventa il luogo dove scoppiano le tensioni. Bisogna recuperare il senso e la condivisione della giustizia venuti meno in questi anni di delegittimazione e discredito non solo dei magistrati ma del sistema giustizia nel suo complesso".

A testimonianza di una situazione di tensione crescente, intanto, questa mattina all'esterno del tribunale di Napoli si è creata una lunghissima coda a causa dell'aumento dei controlli con gli avvocati che hanno cercato di forzare il blocco all'ingresso e due persone che sono rimaste ferite.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Sport