comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, la lunghissima fila di tifosi in coda per la camera ardente

Attualità venerdì 06 marzo 2015 ore 15:05

Tempesta di vento, altri 100 alberi a rischio

Le piante, dopo le verifiche del Comune, dovranno essere abbattute nei prossimi gorni perché pericolanti. Ancora chiuso il Giardino di Boboli



FIRENZE — Tra gli alberi che dovranno essere abbattuti anche esemplari secolari nel parco delle Cascine che andranno ad aggiungersi ai 260 che sono caduti o sono stati tagliati dopo la tempesta di vento di ieri.

Intanto in città continuano i disagi alla circolazione, dovuti agli interventi di messa in sicurezza. Questa mattina è stata chiusa via Cave di Monteripaldi (tra via Cascine del Riccio e via Nuova di Pozzolatico) così come il Lungarno Ferrucci per l'abbattimento di un albero pericolante. Restano chiusi da ieri anche viale Michelangelo e via di Ugnano mentre sono stati riaperti invece viale Torricelli, viale del Poggio Imperiale e via Giampaolo Orsini. 

Niente apertura, inoltre, anche per il Giardino di Boboli al cui interno fervono però i lavori di ripristino, nel tentativo di rendere di nuovo accessibile e percorribile almeno una parte dello spazio verde in tempo per domani sera, quando ci sarà la Urban Trail, corsa podistica notturna tra i monumenti di Firenze, che dovrebbe passare anche attraverso i vialetti di Boboli. E chiusi restano infine anche i parchi delle ville medicee della Petraia e di Poggio a Caiano mentre le Cascine saranno inaccessibili almeno per tutto il week end.

Per quanto riguarda la situazione degli impianti sportivi, il Comune di Firenze comunica che per oggi pomeriggio è prevista la riapertura della vasca tuffi della piscina Costoli e della palestra piccola del Palavalenti. Ancora chiuso invece l'impianto dell'Albereta, per la caduta di un albero sul campo di pallavolo. 

Per quanto riguarda le scuole, oggi sono rimaste chiuse la Montagnola, la Ghiberti e il tecnico e professionale Da Vinci. Cinque ieri gli istituti scolastici che erano stati chiusi per motivi di sicurezza. "Un'ordinanza generale di chiusura degli istituti avrebbe generato il caos" aveva spiegato la vicesindaco Cristina Giachi replicando alle polemiche sulla mancata chiusura generalizzata.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca