Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il deputato inglese ritorna in Aula dopo l'amputazione di braccia e gambe: i colleghi gli dedicano una standing ovation

Cronaca mercoledì 26 aprile 2023 ore 15:33

Sul treno senza biglietto fa cancellare il Firenze Arezzo

Troppo ritardo accumulato, per questo motivo la corsa è stata soppressa alla stazione di Pontassieve ed il convoglio ha fatto rientro al deposito



FIRENZE — In viaggio senza biglietto su un treno regionale alla richiesta del capotreno di fornire le proprie generalità per la redazione del verbale ha opposto un netto rifiuto e bloccato il convoglio. I carabinieri di Pelago hanno denunciato una cittadina nigeriana di 27 anni per interruzione di pubblico servizio e violazione delle facoltà ed obblighi inerenti il soggiorno.

Nel primo pomeriggio del 24 Aprile, la donna, in viaggio senza biglietto su un treno regionale partito da Firenze Santa Maria Novella e diretto ad Arezzo, alla richiesta del capotreno di fornire le proprie generalità per la redazione del verbale di contravvenzione ha opposto un netto rifiuto. 

A causa dell’episodio il convoglio si è arrestato alla stazione di Pontassieve, e sono intervenuti i carabinieri, ma la donna è risultata sprovvista di documenti. Il cospicuo ritardo accumulato per consentire l’identificazione della viaggiatrice da parte dei militari ha poi portato alla cancellazione della corsa, per cui il treno, anziché proseguire per Arezzo, ha fatto rientro al deposito. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità