comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Conte: «La sospensione dell'attività didattica proseguirà nelle scuole e nelle università»

Attualità martedì 13 ottobre 2015 ore 16:31

"Senza ponte di Vallina, addio sviluppo"

I sindaci di Fiesole, Pontassieve e Bagno a Ripoli hanno scritto al viceministro Riccardo Nencini: "Bisogna migliorare i collegamenti con Firenze"



FIESOLE — Grido d'allarme dei Comuni della cintura ad ovest del capoluogo toscano. I sindaci di Fiesole, Anna Ravoni, Pontassieve, Monica Marini, e Bagno a Ripoli, Francesco Casini, hanno preso carta e penna e scritto al viceministro delle Infrastrutture Riccardo Nencini chiedendogli garanzie sulle modifiche alle infrastrutture necessarie a ridurre i tempi di collegamento con Firenze.

Due gli interventi imprescindibili: la modifica al tracciato della strada statale 67 e la realizzazione del “doppio ponte di Vallina”. 

"Un’opera ritenuta prioritaria - hanno scritto i sindaci in una nota - che consentirebbe di collegare l’intera area alla città di Firenze e ad infrastrutture importanti quali appunto la futura tramvia o il già esistente passante autostradale. Un intervento che andrebbe oltretutto a migliorare la qualità della vita nei centri abitati di Sieci, Compiobbi e Vallina dove oggi l’intenso traffico, sia sulla strada statale 67 Aretina che sulla Strada Provinciale 34 di Rosano, costituisce un reale problema ambientale e di sicurezza per i cittadini".

“Oggi – prosegue la lettera - una pianificazione sempre più incentrata su tale vocazione così come il rafforzamento di alcuni settori strategici, dove la presenza di aziende di calibro internazionale può essere determinante, si scontra con la mancanza di un sistema di collegamenti consono ai bisogni del territorio. Questo influisce quotidianamente sulla vita di cittadini ed aziende e l’intera area sconta inevitabilmente il gap con le altre realtà dell’hinterland fiorentino”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport