Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:42 METEO:FIRENZE19°40°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Missili russi su Kiev, una bambina estratta viva dall'edificio bombardato

Attualità giovedì 17 marzo 2022 ore 15:27

Via e piazza per Emanuela Loi e Antonio Zara

La cerimonia di intitolazione
La cerimonia di intitolazione

Sono morti in servizio, giovanissimi, in due attentati che hanno scosso il Paese. A loro sono stati intitolati due spazi con una cerimonia ufficiale



SIGNA — Sono morti in servizio, giovanissimi, in due attentati che hanno scosso il Paese: quello di Fiumicino e la strage di via D'Amelio. Loro sono Antonio Zara ed Emanuela Loi e a loro oggi Signa ha intitolato una strada e una piazza.

Nutrita la partecipazione istituzionale e non alla cerimonia di intitolazione di piazza Emanuela Loi, agente della polizia di Stato medaglia d’oro al valor civile, e di via Antonio Zara, militare della guardia di finanza medaglia d’oro al valor militare. 

Le nuove strade si trovano nella zona di Ponte all’Asse e lo svelamento delle targhe è stato seguito dalla benedizione a cura del cappellano provinciale della polizia di Stato monsignor Luigi Innocenti e del cappellano militare del comando regionale toscano della Finanza don Massimo Ammazzini.

Presenti tra gli altri il sindaco di Signa Giampiero Fossi, il questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma, il viceprefetto vicario di Firenze Grazia La Fauci e il capo di stato maggiore del comando reegionale Toscana generale di brigata Luca Cervi.

Emanuela Loi e Antonio Zara

Emanuela Loi e Antonio Zara

Emanuela Loi era tra le prime donne poliziotto assegnate in Italia al servizio scorte. Però fu anche la prima donna a restare uccisa in servizio. Accadde il 19 Luglio 1992 nella Palermo in cui si consumava la strage di via D'Amelio. Aveva 24 anni. Fu poi decorata della medaglia d'oro al valor civile.

Antonio Zara era in servizio come militare della guardia di finanza quando rimase vittima dell'attentato di Fiumicino, il 17 Dicembre 1973. Aveva appena compiuto 20 anni. Fu poi decorato con la medaglia d'oro al valor militare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura per un ragazzo di 17 anni aggredito in strada e ferito a una gamba con un coltello da cucina. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità