Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca martedì 01 febbraio 2022 ore 15:39

Vandali scatenati contro la panchina rossa

La panchina danneggiata

L'avevano realizzata gli studenti del liceo artistico ed era stata collocata al parco della Ragnaia dove è stata danneggiata da ignoti



SESTO FIORENTINO — A realizzarla, in occasione del 25 Novembre 2021, erano stati le studentesse e gli studenti del liceo artistico di Sesto Fiorentino. A danneggiarla l'altro giorno, sono stati vandali ancora al momento ignoti che l'hanno imbrattata con la vernice lì dove è stata collocata a monito contro la violenza sulle donne: nel parco della Ragnaia.

A denunciarlo è stata la stessa scuola che, sul sito istituzionale, ha anche annunciato la volontà di rispondere al più presto con l’arte al gesto di degrado ripulendo e restaurando la panchina.

L'amministrazione comunale, nel condannare il gesto, fa sapere che anche altri arredi del giardino sono stati segnati sempre con la vernice e verranno presto ripuliti.

“Quello che colpisce è la mancanza di rispetto per un lavoro che ha coinvolto il corpo docente e le studentesse e gli studenti che hanno ideato e realizzato la panchina al termine di un percorso contro la violenza sulle donne e gli stereotipi - afferma la consigliera delegata alle pari opportunità Irene Falchini -. Sosteniamo la risposta che il liceo ha voluto dare a questo atto, scegliendo di reagire restaurandola. L’arte è la risposta a questo spregio, un messaggio importante da condividere con tutta la comunità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno