comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 03 aprile 2020
corriere tv
Il procuratore nazionale antimafia De Raho: «I clan hanno necessità di collocare i soldi liquidi: ecco come si approfitteranno della crisi»

Attualità venerdì 03 febbraio 2017 ore 12:10

Il sorriso di Valentina illumina l'auditorium

Emozione e post it colorati all'intitolazione della sala alla giovane morta con altre due studentesse Erasmus toscane nella strage sul bus in Spagna



SESTO FIORENTINO — Un mondo raffigurato sulla parete dell'auditorium dell'istituto 'Calamandrei' di Sesto Fiorentino e, sopra, tanti post it colorati con i messaggi dei ragazzi. Sotto, il volto sorridente di Valentina Gallo, la giovane morta il mattino del 20 marzo in Catalogna, sul bus a bordo del quale si trovavano tante altre studentesse in Erasmus. Tredici le giovani che rimasero uccise. Tre di loro erano toscane: Lucrezia Borghi, di Greve in Chianti,  Elena Maestrini, di Gavoranno e, appunto, Valentina Gallo di Firenze. 

"Ciao, sono Valentina, come te amavo viaggiare, scoprire nuove strade, guardare avanti, aprirmi al mondo": così inizia il messaggio riportato sotto alla foto di Valentina. Proprio questo, la voglia di vedere e aprirsi al mondo è stato il messaggio rilanciato dai ragazzi che hanno partecipato all'evento di stamattina. Nel corso della mattinata è stata consegnata  a una studentessa anche una borsa di studio istituita in memoria di Valentina. Alla cerimonia hanno partecipato anche i genitori di Valentina. 

Presenti alla giornata, non a caso battezzata 'Oltre i confini', il sindaco di Sesto Lorenzo Falchi, quello di Firenze Dario Nardella, l'assessore regionale Cristina Grieco, la senatrice Rosa Maria di Giorgi e Luigi Dei, rettore dell'Università di Firenze. 

Servizio di Giulio Schoen


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità