Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:35 METEO:FIRENZE18°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità venerdì 03 febbraio 2017 ore 12:10

Il sorriso di Valentina illumina l'auditorium

Emozione e post it colorati all'intitolazione della sala alla giovane morta con altre due studentesse Erasmus toscane nella strage sul bus in Spagna



SESTO FIORENTINO — Un mondo raffigurato sulla parete dell'auditorium dell'istituto 'Calamandrei' di Sesto Fiorentino e, sopra, tanti post it colorati con i messaggi dei ragazzi. Sotto, il volto sorridente di Valentina Gallo, la giovane morta il mattino del 20 marzo in Catalogna, sul bus a bordo del quale si trovavano tante altre studentesse in Erasmus. Tredici le giovani che rimasero uccise. Tre di loro erano toscane: Lucrezia Borghi, di Greve in Chianti,  Elena Maestrini, di Gavoranno e, appunto, Valentina Gallo di Firenze. 

"Ciao, sono Valentina, come te amavo viaggiare, scoprire nuove strade, guardare avanti, aprirmi al mondo": così inizia il messaggio riportato sotto alla foto di Valentina. Proprio questo, la voglia di vedere e aprirsi al mondo è stato il messaggio rilanciato dai ragazzi che hanno partecipato all'evento di stamattina. Nel corso della mattinata è stata consegnata  a una studentessa anche una borsa di studio istituita in memoria di Valentina. Alla cerimonia hanno partecipato anche i genitori di Valentina. 

Presenti alla giornata, non a caso battezzata 'Oltre i confini', il sindaco di Sesto Lorenzo Falchi, quello di Firenze Dario Nardella, l'assessore regionale Cristina Grieco, la senatrice Rosa Maria di Giorgi e Luigi Dei, rettore dell'Università di Firenze. 

Servizio di Giulio Schoen
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli inquilini di uno stabile hanno chiamato la polizia sventando così un furto commesso da giovanissimi. Uno è stato bloccato, gli altri sono fuggiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità