QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11°12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità mercoledì 08 aprile 2015 ore 18:38

Scontro Merola-Nardella sul Def

Il sindaco di Bologna ha attaccato quello di Firenze per le dichiarazioni sui tagli del governo alle città metropolitana. Immediata la replica



FIRENZE — Commentando i tagli annunciati dal Documento economico-finanziario dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, il sindaco Dario Nardella aveva posto all'Anci la questione della "ripartizione dei sacrifici".

"Come è spiegabile che la città metropolitana di Bologna abbia il 5 per cento dei tagli e quella di Firenze il 23 per cento? - ha chiesto Nardella - Vi sono criteri tecnici che stabiliscono una serie di modalità. Io pongo il problema che dobbiamo risolvere tutti insieme".

"I criteri di ripartizione dei tagli sono stati concordati in conferenza Stato-Regioni - ha immediatamente commentato il sindaco di Bologna Virginio Merola - Nardella è coordinatore Anci delle città metropolitane: non si è  mai visto un coordinatore che invece di rappresentare tutti attacca altre città. Quindi o Nardella si è sbagliato oppure semplicemente non mi rappresenta più ed è bene che si dimetta".

Nel giro di due ore è arrivata la replica di Nardella.

"Non ho attaccato nessuno e meno che mai voglio fare polemica con i sindaci di altre città - ha detto il primo cittadino di Palazzo Vecchio - Nelle mie dichiarazioni di stamani ho semplicemente ricordato dei numeri e i numeri sono numeri". 

"L'incontro convocato dall'Anci per domani a Roma è molto importante - ha ricordato Nardella - Sono certo che sarà trovata una soluzione più equilibrata per la ripartizione dei sacrifici rispetto a quella emersa finora e non potrà prescindere dalla meritocrazia cioè da chi ha saputo tenere i bilanci in ordine".



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca