Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Sport venerdì 28 aprile 2023 ore 09:11

Volley, Savino vince la prima semifinale scudetto

Tabellino. Battuta al PalaWanny la Vero Volley Milano. La squadra toscana si è aggiudicata la prima gara delle semifinali scudetto contro Milano.



SCANDICCI — Al Palazzo Wanny, gara-1 della semifinale tra Savino Del Bene Scandicci e Vero Volley Milano, la squadra toscana si è aggiudicata con facilità per 3-1 la prima gara delle semifinali scudetto. Intanto nell'altra semifinale Conegliano ha superato 3-0 Novara.

Le due squadre, negli scontri diretti della regular season, hanno vinto una partita ciascuna sempre per 3-2 e sempre nel campo avverso. Ai quarti, Milano ha faticato molto per superare Casalmaggiore in gara-3, mentre Scandicci ha liquidato Bergamo con due 3-0.

Primo set faticoso per entrambe le squadre: Scandicci sembra non essere ben registrata né in battuta, né in ricezione. Milano appare più determinata. Washington rimane sospesa nel vuoto e manda fuori tempo il doppio muro avversario; Thompson fa punti da ogni posizione; Zhu, che non aveva iniziato bene, comincia a piazzare i sui diagonali. Barbolini, sul 17-16 per Scandicci si arrabbia molto per un muro mal gestito. Si va avanti punto, punto fino al 21 pari, poi il black out di Scandicci e Milano vince 25-21.

I due set successivi sono senza storia: 25-12 e 25-13 per Scandicci che ha iniziato a battere bene, a ricevere altrettanto e soprattutto a murare: Pietrini e Antropova collezionano alcuni monster block che mettono in crisi anche la Thompson che appare l’unica lucida di Milano. Bene anche Folie con i suoi primi tempi ma è poco servita da Orro che non sembra nella sua migliore serata. Le battute dell’Antropova sono sempre micidiali e seguono sempre lo stesso rituale: si posiziona sulla linea di fondo campo tra la zona 6 e la zona 1 e lancia in aria la palla dandole una rotazione a rientrare; la blocca con entrambe le mani dopo che è rimbalzata in terra e tenendola con la mano sinistra la colpisce due volte con l’altra mano mentre fa 5 passi. Poi si gira verso il campo, palleggia ripetutamente in attesa del fischio dell’arbitro, fa ruotare la palla nella mano sinistra e quando si ferma compie tre passi, poi lancia in aria e tira. Nel quarto set Milano si presenta con una diversa determinazione e sembra scappar via (fino al 16-12): sempre Thompson, una serie di 4 punti della Rettke e i primi tempi di Folie. Barbolini cambia De Julio con Yao e Antropova con Mingardi per qualche turno; si va sul 18 pari. Scandicci ricomincia a difendere bene. Gaspari fa uscire Orro per alzare il muro ma Antropova ci passa sopra e mette a terra al centrro del campo: 23-22 per le toscane. Sono due errori della Rettke in battuta e della Larson, schiacciata fuori, a regalare il set (25-23) e la partita a Scandicci.

MVP Antropova con 30 punti ma una Pietrini superlativa con 17 subito tallonata dalla Zhu con 16. Sul fronte Milano bene Thompson (21 punti) e Folie (10 Punti).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri hanno arrestato e condotto in carcere 5 uomini, identificati dopo indagini tradizionali e tecniche. La base in un'abitazione nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Dario Dal canto

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità