QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 22 novembre 2019

Attualità venerdì 10 marzo 2017 ore 12:15

In un anno 16,5 milioni di euro di opere pubbliche

Sono gli investimenti del 2017 inseriti nel programma triennale. Più della metà dei soldi saranno dedicati alle scuole



SCANDICCI — Ammonterà a 5 milioni e 88mila 400 euro l’investimento finalizzato all’ampliamento della scuola primaria Pettini di via della Pieve, fissato per il 2017 e finanziato con il bando per le periferie del Governo. E’ questo l’intervento più importante inserito per l’anno in corso nel programma triennale delle opere pubbliche 2017/2019 approvato dalla giunta, che andrà al voto del consiglio comunale a fine mese assieme al bilancio di previsione.

Complessivamente gli investimenti in opere pubbliche fissati per il 2017 ammontano a 16 milioni 519810 euro, con una predominanza di impegno da parte del Comune per le scuole a cui va oltre la metà degli stanziamenti, ovvero 8.488.400 euro.

Altro obiettivo prioritario per il Comune è la riqualificazione di spazi pubblici cittadini, con la sistemazione di piazza Vezzosi a San Vincenzo a Torri (354 mila euro), di via di Castelpulci (488 mila euro), di piazza Cavour a San Giusto (500 mila euro), della piazzetta di San Martino alla Palma (133 mila euro), di largo Spontini per la nuova viabilità (500 mila euro), la riqualificazione del giardino Martin Luther King a Vingone (150 mila euro) oltre alla semipedonalizzazione di via De Amicis e di piazza della Repubblica lungo l’asse urbano, per la quale è fissato un investimento di 998 mila euro.

“Quando scegliamo come investire le nostre risorse l’impegno prioritario va sempre alla qualità degli ambienti dove i nostri figli imparano e studiano – dice il sindaco Sandro Fallani – altre priorità riguardano invece la realizzazione di spazi pubblici accoglienti come piazze e giardini, dove i cittadini possono passeggiare, passare il tempo libero, incontrarsi. Altri impegni importanti, infine, sono quelli per gli interventi straordinari sulle strade, che vogliono dire sicurezza, e per le manutenzioni in genere in città, che significano prendersi cura del bene pubblico”.

“Oltre all’investimento per l’ampliamento della Pettini, per le scuole stanziamo un milione di euro per la manutenzione straordinaria della XXV Aprile – spiega l’assessore alle opere pubbliche e vicesindaco Andrea Giorgi – un milione e mezzo complessivo per l’efficientamento energetico e l’adeguamento della sicurezza antincendio delle primarie Gabbrielli, Dino Campana e della media Spinelli, 300 mila euro per la prevenzione antincendio nelle altre scuole, 500 mila euro per il rifacimento della copertura della scuola media Fermi e 100 mila euro per il tetto della scuola d’infanzia Calvino. Da segnalare anche l’impegno per l’impiantistica. Fondamentale inoltre la conferma dello stanziamento di 100 mila euro finalizzati al piano di abbattimento delle barriere architettoniche”.

Lo stanziamento per la manutenzione straordinaria delle strade è di 998 mila euro. Per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica l’investimento sarà di 150 mila euro, così come per la manutenzione straordinaria dei cimiteri. Per interventi straordinari a edifici comunali l’investimento sarà di 305.410 euro, per il nuovo front office unico, la nuova accessibilità e la riqualificazione complessiva del Palazzo comunale 980 mila euro. Per l’impianto di manutenzione della scuola di musica sono stanziati 150 mila euro, per interventi sulla passerella della Greve 100 mila, per la messa in sicurezza dell’area ex Cnr 50 mila euro. 



Tag

Mes, Di Maio: «Nessuno scontro con Conte»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca