QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani -3°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 11 dicembre 2019

Politica martedì 28 maggio 2019 ore 07:35

Consiglio comunale, ecco i preferiti a Scandicci

Nuova amministrazione nel segno del Pd con un 41% e buona rappresentanza civica al 12,6%, all'opposizione la Lega primo partito, il M5S supera l'8%



SCANDICCI — Nel Comune di Scandicci il sindaco uscente Sandro Fallani è stato confermato al primo turno con il 59,35% dei voti, a sostenerlo il Partito Democratico che raccogli il 41,4% ma anche la Lista Civica collegata al candidato sindaco che raggiunge il 12,6%, Scandicci a Sinistra con il 3,4% e Il Colore del rispetto che si ferma all'1,6%. Per quanto riguarda i consiglieri comunali che faranno parte della  maggioranza spiccano nel Partito Democratico le preferenze di Fausto Merlotti, Giacomo Pacini ed Elda Brunetti, mentre la Lista Civica Fallani sindaco è guidata da Alessio Vari seguito da Alessandra Murgia.

Nel centrodestra guidato da Leonardo Batistini, il giovane candidato che ha tentato la spallata a Fallani, è la Lega a primeggiare con il 17,5% guidata da Luigi Baldini, Enrico Meriggi e Christian Braccini. La Lista Batistini sindaco con il 4,5% presenta in vetta alle preferenze Luca Carti mentre per Fratelli d'Italia al 3% c'è Fabrizio Masciullo che da capolista resta primo con 50 preferenze.

Il Movimento 5 Stelle del candidato sindaco Bruno Francesco Tallarico che ha chiuso la tornata elettorale raggiungendo l'8,6% presenta tra le prime posizioni per numero di preferenze raccolte Valerio Bencini e Jessica Marchetto.

La candidata Chiara De Lucia supera il 3% con la lista Aria Che Mancava. Enzo Bellocci il candidato del partito Comunista si ferma al 2,5%, mentre Matteo Daddi candidato di Casapound non supera l'1% raccogliendo 270 voti.



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Lavoro