QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità domenica 22 febbraio 2015 ore 10:00

Screening gratuito per il diabete

In piazza Repubblica il Rotary day: fino alle 17 i fiorentini possono ricevere gratuitamente le prestazioni di medici e operatori specializzati



FIRENZE — Il Rotary day di oggi è interamente dedicato allo screening per il diabete e le sue più importanti complicanze, come la retinopatia diabetica e la arteriosclerosi carotidea.

L'iniziativa è stata promossa dal Rotary Club Firenze Nord, da sempre particolarmente impegnato nei problemi sanitari dei concittadini, alla vigilia del 110m anniversario della fondazione del movimento dei Rotary a Chicago, il 23 febbraio 1905.

“L’idea di quest’anno è stata quella di celebrare l’anniversario mettendo a disposizione delle comunità che hanno bisogno la nostra professionalità e il nostro conoscere - ha spiegato il presidente, Arrigo Rispoli - Saremo presenti in 28 piazze in Toscana mentre domani  parteciperemo a Roma a un convegno della Fao dedicato allo sviluppo sostenibile e alle sfide della malnutrizione“.

In piazza Repubblica sono state installate una postazione per la misurazione della glicemia con il professor Edoardo Mannucci, una per lo studio delle carotidi con il professor Domenico Inzitari in collaborazione con l’Associazione per la lotta all’ictus cerebrale, una per l’esame ecocolordoppler dei vasi epiaortici e un camper attrezzato con un tonometro per la misurazione della pressione oculare, dove il dott. Paolo Santoro in collaborazione con l'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità può valutare il fondo oculare e il glaucoma.

"Abbiamo accolto con grande entusiasmo l’iniziativa in piazza della Repubblica - ha spiegato l’assessore al sociale del Comune Sara Funaro - Il nostro invito è proseguire con attività di questo genere. Per quello che possiamo noi saremo sempre dei partner attivi”.




Tag

Coronavirus, Severgnini: «Io invitato in Rai, non mi hanno fatto entrare perché sono di Crema»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità