Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:09 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gilda Sportiello, deputata 5stelle alla Camera: «Ho abortito e non me ne vergogno»

Sport martedì 22 agosto 2023 ore 17:00

Tre toscani alla Coppa del mondo di Rugby

I fratelli Niccolò e Lorenzo Cannone con Lorenzo Pani convocati in nazionale azzurra. Esordio il 9 settembre a Saint Etienne con la Namibia



ROMA — Il capo allenatore dell’Italia Kieran Crowley ha scelto oggi i 33 giocatori che rappresenteranno l’Italia alla Rugby World Cup 2023, in programma in Francia dal prossimo 8 settembre al 28 ottobre.

Tra i convocati ci sono tre atleti toscani, i fratelli Niccolò e Lorenzo Cannone e Lorenzo Pani.

Tra coloro che voleranno in Francia non compare invece il livornese Federico Mori, che pur faceva parte dei pre-convocati ed è sceso in campo partendo dalla panchina lo scorso 29 luglio contro la Scozia nell’ambito delle Summer Series Test Match 2023, dopo essere tornato nel giro Azzurro a distanza di un anno e mezzo dall’ultima apparizione.

“Nella selezione finale ha avuto un peso specifico rilevante la capacità di alcuni atleti di ricoprire più di un ruolo, permettendoci di ampliare le scelte a nostra disposizione” ha dichiarato Kieran Crowley “Abbiamo ancora un test-match contro il Giappone per presentarci in Francia nelle migliori condizioni possibili e continuare a scrivere la storia di questo gruppo”

Tra i toscani convocati il fiorentino Niccolò Cannone è il veterano del trio, visto che in Nazionale vanta 32 caps (presenze) ed una meta segnata. Cresciuto nel Bombo e nella Florentia gioca nella Benetton Treviso dal 2018. Potente ed aggressivo, ha esordito in Nazionale nel 2020 a Cardiff contro il Galles.

Da neppure un anno è approdato in Nazionale anche Lorenzo, il minore dei fratelli Cannone. Classe 2001, 106 chilogrammi distribuiti lungo 189 centimetri, vanta 11 presenze e 2 mete segnate. Anche Lorenzo Cannone gioca nella Benetton Treviso nel ruolo di terza linea centro e di flanker e non ci ha messo molto a diventare un punto di riferimento importante per la squadra veneta.

Il terzo toscano della lista dei convocati gioca invece nelle Zebre Parma nel ruolo di estremo, si chiama Lorenzo Pani ed ha esordito in Nazionale solo il 29 luglio scorso a Edimburgo, nella partita vinta dalla Scozia sull’Italia per 25 a 13.

In verità il fiorentino Lorenzo Pani non doveva neppure far parte del primo raduno Azzurro in vista della Coppa del Mondo ed è stato chiamato da Kieran Crowley solo a seguito dell’infortunio occorso al titolato Padovani.

Lorenzo Pani è stato capace di sfruttare l’occasione ed ha giocato due test-match molto convincenti partendo titolare contro la Scozia ed entrando dalla panchina contro l’Irlanda, realizzando una splendida meta.

Il ragazzo cresciuto al Centro di formazione U18 di Prato ha da poco compiuto ventuno anni ma ha già le idee chiarissime: “Voglio migliorarmi ancora e lavorare duro per diventare uno dei migliori estremi in circolazione” ha dichiarato Lorenzo Pani.

Il tempo forse gli darà ragione ma intanto la stampa specializzata si è già accorta di lui, così come da tempo i giornali versano inchiostro su Lorenzo Cannone e su Niccolò Cannone.

Loro in questi giorni sono concentrati, fanno gruppo con gli altri e si allenano duramente in vista del prossimo ed ultimo test-match premondiale, previsto sabato 27 a Treviso contro il Giappone.

Poi la testa volerà subito oltralpe per l’esordio del 9 settembre a Saint Etienne con la Namibia seguito dalla partita del 20 settembre a Nizza contro l’Uruguay.

Il 29 settembre gli Azzurri saranno a Lione per incontrare i mitici All Blacks della Nuova Zelanda mentre il 6 ottobre se la vedranno con i padroni di casa della Francia.

Gli Azzurri dovranno vincere assolutamente le prime due partite per assicurarsi il terzo posto nel girone e la qualificazione automatica alla Rugby World Cup del 2027.

Il resto è un sogno, un sogno da agguantare al cospetto di Nuova Zelanda e Francia per conquistare i quarti di finale di un mondiale.

A bientot!

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto ha tamponato un furgone d'opera su un cantiere, poi ha preso fuoco. Nessuna traccia del guidatore, mentre i tre operai sono rimasti feriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità

Attualità