Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Attualità venerdì 11 novembre 2022 ore 18:47

Più bici e monopattini a bordo, Firenze è pronta?

Aumentare spazio e posti a disposizione delle biciclette e dei monopattini, ma i fiorentini sono pronti alla convivenza a bordo del mezzo pubblico?



FIRENZE — Il trasporto di biciclette e monopattini sui mezzi pubblici è una abitudine consolidata in molte città d'Europa, a Firenze si possono trovare numerosi pendolari a due ruote nel trasporto ferroviario, è consentito solo nei tram in cui è segnalato l’accesso e solo in determinati orari. 

La Commissione ambiente, vivibilità urbana e mobilità urbana spinge per aumentare il trasporto di biciclette e monopattini su tutte le linee e aumentare le postazioni. L'assessore alla Mobilità avrebbe garantito il suo supporto.

Quella delle due ruote a bordo è però una convivenza che desta ancora perplessità tanto che sui social non mancano condivisioni di foto che scatenano accese discussioni. Recentemente ha fatto scalpore il fenomeno de i pirati di Rifredi, monopattini e biciclette che sfrecciano sulle banchine della stazione che tengono in allerta la polizia ferroviaria. 

Le regole di trasporto oggi

Ogni passeggero può portare una sola bicicletta, questa non deve essere lunga più di 180 centimetri ed è obbligatorio sistemarla e fissarla all'intero di spazi delimitati nel vagone di coda. Attualmente questo è possibile solo nei vagoni della solo linea T1. È possibile trasportare la bicicletta nei giorni feriali e il sabato in determinate fasce orarie: dalle 5 alle 7; dalle 10 alle 17; dalle 20 alle 00.30. La domenica e festivi è invece possibile trasportarla tutto il giorno. In caso di affluenza di passeggeri o altri giustificati motivi può essere limitato l’accesso.

La proposta al Consiglio comunale

Estendere la predisposizione per il trasporto biciclette a tutti i mezzi della rete tramviaria fiorentina e prevedere nelle nuove vetture a servizio delle linee tramviarie in progetto la presenza di sistemi di aggancio in sicurezza per il trasporto in sicurezza delle biciclette e dei monopattini, aumentare il numero massimo di postazioni destinate al trasporto dei mezzi; di individuare insieme all’attuale gestore soluzioni tecniche in grado, laddove possibile, di garantire l'inserimento di sistemi di aggancio in sicurezza per il trasporto delle biciclette e dei monopattini anche nelle linee tramviarie attualmente in servizio; di inserire nella nuova app IF anche di un sistema in grado di segnalare all'utente la disponibilità di posti riservati al trasporto di bicicletta e monopattini. 

Anche il tema delle rastrelliere ha fatto discutere perché proprio in prossimità delle fermate del tram vengono spesso segnalati rottami abbandonati e allucchettati fuori dagli spazi.

Gest ha realizzato un Vademecum per la sosta delle biciclette lungo le fermate della Linea T1.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto ha tamponato un furgone d'opera su un cantiere, poi ha preso fuoco. Nessuna traccia del guidatore, mentre i tre operai sono rimasti feriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Imprese & Professioni