Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:28 METEO:FIRENZE16°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei 2021, Mancini: «Noi favoriti? Mancano solo sei partite, è ancora lunga»

Cronaca giovedì 04 giugno 2015 ore 16:35

Perquisite sei sedi della Asl di Firenze

L'inchiesta è partita dalla procura fiorentina. Ipotizzati reati in concorso di truffa e falso a carico di ignoti



FIRENZE — Perquisizioni dei carabinieri del Nas sono state eseguite in 6 sedi della Asl 10 nel territorio di Firenze e provincia

Secondo quanto spiegato in una nota dalla stessa Asl, i provvedimenti sarebbero scattati nell'ambito di una indagine della procura di Firenze, "nella quale si ipotizzano i reati in concorso di truffa e falso" a carico di ignoti. "I militari - precisa la nota della Asl . hanno acquisito documentazione informatica e cartacea relativa a numerosi procedimenti di varia natura condotti dai servizi di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro (Pissl) del dipartimento della prevenzione dell'Azienda. La direzione della Asl 10 ha fornito agli investigatori tutta la collaborazione necessaria per raccogliere la vasta mole di documenti, compresa l'utilizzo di una stanza dove poter consultare il materiale".

"Abbiamo fornito agli inquirenti tutta la collaborazione possibile - afferma Paolo Morello Marchese, direttore generale dell'Azienda sanitaria di Firenze - affinché possano accertare l'eventuale esistenza di reati commessi o, come io auspico, l'inconsistenza delle ipotesi investigative".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo fermato stamani dalla Municipale è risultato privo di assicurazione, ma negli ultimi giorni sono stati 15 tra navette e risciò multati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità