QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi -8°2° 
Domani -2°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 16 dicembre 2018

Attualità sabato 17 novembre 2018 ore 14:12

Ospedale di Torregalli modello di buona sanità

il dottor Renzo Lombardi

Duplice riconoscimento da Napoli e dalla Cina per la divisione di chirurgia vascolare dell'ospedale San Giovanni di Dio



FIRENZE — Duplice riconoscimento in Italia e all’estero per l’ospedale San Giovanni di Dio. 

Il primo è arrivato al dottor Nicola Troisi, medico della chirurgia vascolare di Torregalli, dopo un soggiorno di dieci giorni in Cina. “E’ stata la seconda volta che ho eseguito interventi chirurgici nelle sale operatorie degli ospedali cinesi – spiega Troisi - I medici apprendono le nostre capacità tecniche ma anche i nostri modelli organizzativi e li applicano”.

Grazie alla collaborazione instaurata fra l'Ausl Toscana centro e il Ministero della Salute della Repubblica Popolare Cinese dal dottor Manuele Bellonzi, le relazioni e gli scambi tra la nostra chirurgia vascolare e il mondo della chirurgia vascolare cinese sono diventati negli anni sempre più proficuo. 

”In Cina i farmaci e ogni tipo di device sono a completo carico dei pazienti ai quali viene garantito solo il vitto e l’alloggio nelle strutture sanitarie - spiega nel suo report Troisi - Non hanno medicina del territorio, non esiste la figura del medico curante, per cui qualsiasi problema di salute viene risolto dal pronto soccorso. Ogni reparto vive di ciò che gli manda il pronto soccorso. Qui i pazienti arrivano spessissimo quando è troppo tardi. Non esiste intensità di cura, ogni chirurgia vascolare ha il suo reparto con i propri infermieri e i propri posti letto. Viaggiano su numeri e su volumi di attività che noi non riusciremmo a sostenere”. 

A margine della sua esperienza cinese, Troisi ha partecipato al XXVIII Congresso Mondiale dell'IUA (International Union of Angiology) a Pechino dove è stato premiato per la migliore lettura al congresso e nominato vice-presidente per l'Europa dello Youth Committee della prestigiosa associazione.

Il secondo riconoscimento per l'ospedale di Torregalli arriva da Napoli dove nei giorni scorsi il lavoro "Stent grafting nelle ostruzioni aorto-iliache" del dottor Renzo Lombardi è risultato vincitore del premio bandito dalla Società Italiana di chirurgia vascolare ed endovascolare (Sicve) durante il XVII Congresso Nazionale. Il premio, intitolato "Vascular Performance Award 2018", è andato a tutta l'equipe del San Giovanni di Dio.

Da molti anni la divisione di chirurgia vascolare di Torregalli diretta da Stefano Michelagnoli si distingue non solo come centro all'avanguardia per numero di interventi e complessità dei casi trattati ma anche per le pubblicazioni scientifiche.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Spettacoli