QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -1°1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità martedì 17 febbraio 2015 ore 14:55

Meningite, vaccino per i bimbi da tutti i pediatri

Accordo tra Asl fiorentina e 66 medici di famiglia che potranno praticare la vaccinazione ambulatoriale anche ai pazienti che non sono loro assistiti



FIRENZE — Obiettivo dell'intesa è quello, si legge in una nota della Asl 10, di "facilitare ancor più la vaccinazione antimeningococco B introdotta dalla Regione Toscana nel nuovo calendario vaccinale per tutti i bambini nati dopo l'1 gennaio dello scorso anno".

Azienda sanitaria di Firenze e Federazione dei medici pediatri (Fimp) hanno dunque integrato l’accordo siglato nei giorni scorsi che consente ai medici aderenti la possibilità di effettuare nei loro ambulatori la vaccinazione oltre che ai propri assistiti e a quelli dei pediatri facenti parte della stessa Associazione, anche a tutti a tutti i soggetti in età pediatrica residenti nella Asl 10.

I medici che hanno aderito all’accordo in tutto sono 66, su un totale di 107 pediatri di famiglia presenti nel territorio dell’Azienda sanitaria di Firenze.

Nel dettaglio sono 5 pediatri nel quartiere 1 di Firenze, altrettanti nel quartiere 2, solo 3 nel quartiere 3, ben 7 nel quartiere 4 e addirittura 8 nel quartiere 5. E poi 4 fra Barberino di Mugello, Scarperia e Borgo San Lorenzo, uno ciascuno a Dicomano e Vicchio, e un altro fra Marradi e Firenzuola. Quindi 4 a Scandicci, 5 fra Signa e Lastra a Signa ed altrettanti a Campi Bisenzio così come fra Calenzano e Sesto Fiorentino, 1 a Vaglia, 3 a Bagno a Ripoli, uno a Greve in Chianti e un altro che opera a San Casciano, Tavernelle e Barberino Valdelsa. Fra Pontassieve, Pelago e Rufina ce ne sono 2, fra Reggello, Rignano, Incisa e Figline 4.

L’elenco completo dei medici che hanno aderito all’iniziativa, suddiviso per Comune, è consultabile sul sito internet dell’Azienda sanitaria di Firenze all’indirizzo www.asf.toscana.it nella colonna centrale alla voce “News servizi”.

Per i bambini nati dopo il 1 gennaio 2014 il vaccino è gratuito, mentre per quanti sono nati prima di quella data e intendono comunque preservarsi dal possibile attacco di quel virus per il quale in precedenza non esisteva il vaccino c’è un contributo di compartecipazione che proprio in questi giorni è sceso da 71 a 55,60 euro, ai quali si aggiunge il compenso libero professionale del pediatra.

La vaccinazione antimeningococco B viene effettuata in 4 sedute per i bambini fino a 1 anno, che diminuiscono con l’aumentare dell’età.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca