Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, sciame sismico ai Campi Flegrei. Danni e persone in strada: «Mai tanto forte»

Attualità martedì 24 febbraio 2015 ore 10:02

Mattarella in tramvia alla Scuola di Magistratura

Il presidente della Repubblica ha scelto l'inaugurazione dell'anno accademico a Castelpulci per la sua prima visita toscana. In tramvia con Nardella



SCANDICCI — Primo giorno in Toscana da presidente della Repubblica per Sergio Mattarella che ha voluto prendere parte ad un evento, l'inaugurazione dell'anno accademico della Scuola superiore di Magistratura di Castelpulci, a Scandicci, di alto significato simbolico per un uomo con la sua storia e il suo percorso nelle istituzioni.

Il presidente ha raggiunto Scandicci utilizzando rigorosamente mezzi pubblici: prima il treno da Roma a Firenze e poi la tramvia su cui è salito alla stazione di Santa Maria Novella dopo lo scambio di saluti con il sindaco Dario Nardella e il prefetto Luigi Varatta.

Scandicci in festa per la visita del capo della Stato: bandiere appese alle finestre e ai balconi lungo il percorso fino a Castelpulci e una festosissima accoglienza dei cittadini e dei bambini delle scuole.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Il presidente della Repubblica sale in tramvia col sindaco Nardella

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono in arrivo in tutta la Toscana fenomeni anche di forte intensità. L'allerta meteo riguarda anche il rischio idrogeologico. Ecco i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità