Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:27 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità martedì 27 marzo 2018 ore 11:21

​Malo, futuro incerto, nuovo sciopero

Sindacati sul piano di guerra per la mancata riattivazione del tavolo di crisi per i lavoratori dell'azienda. Proteste nelle sedi di Campi e Piacenza



FIRENZE — Non c'è pace per i lavoratori Malo, dicono i sindacati Filctem-Cgil e Femca-Cisl che per domani hanno convocato un nuovo sciopero delle maestranze nelle due sedi dell'azienda di moda a Campi Bisenzio e a Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza. Sarà una staffetta: i lavoratori della sede piacentina sciopereranno dalle 8.30 alle 12, mentre quelli della sede campigiana dalle 16 alle 18.

Per i sindacati, infatti, "non c'è chiarezza. Temiamo che la proprietà non stia rispettando nemmeno il piano concordatario". Per le sigle "ogni settimana la situazione dell'azienda diventa sempre più incerta e nonostante la richiesta di riattivazione del tavolo dell'Unità di crisi con le Regioni Toscana e Emilia Romagna, da parte di Filctem-Cgil e Femca-Cisl, i sindacati non riescono ad avere chiarezza sul futuro".

Da qui la nuova mobilitazione. Durante gli scioperi ci saranno anche due incontri con i sindaci dei comuni in cui hanno sede gli stabilimenti. 

Intanto la il consigliere del presidente Rossi per il lavoro, Gianfranco Simoncini, ha convocato il 6 aprile un nuovo tavolo regionale per discutere il destino dell'azienda. All'incontro sono stati invitati i rappresentanti dell'azienda, il commissario del Tribunale e le organizzazioni sindacali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata nera per gli automobilisti in viaggio in città a causa di una catena di incidenti che ha bloccato le auto sulle maggiori arterie stradali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità