Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:34 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 12:23

Liberazione, torna virale il video con Firenze

Sui social le immagini della lapide fiorentina dedicata alle donne della Resistenza accompagnate dalle note de La Storia siamo noi di De Gregori



FIRENZE — Sui social la Liberazione torna virale attraverso un video del 2015 che rende omaggio alle targhe meno conosciute sparse per tutta l'Italia. Le immagini sono quelle realizzato per il programma di Fabio Fazio andato in onda nel 2015, Viva l'Italia in diretta da piazza del Quirinale per i 70 anni della Liberazione.

Alessandro Gassmann, Pierfrancesco Favino, Ambra Angiolini, Claudio Bisio, Luca Argentero, Carolina Crescentini, Silvio Orlando, Filippo Timi, Jasmine Trinca e Massimo Ghini si alternano davanti alle lapidi che ricordano i partigiani fino ad arrivare alla casa natale di Sandro Pertini.

L'attore Filippo Timi entra nella piazzetta fiorentina per salire al Palagio di Parte Guelfa ed osservare la lapide dedicata alle donne della Resistenza "Pari ai compagni partigiani contro gli oppressori le donne di Firenze resisterono, confortarono, sperarono testimoniando anche con la vita che il focolare è prigione il lavoro schiavitù se mancano pace libertà giustizia. Nel diciassettesimo anniversario della liberazione, la città di Firenze, 25 aprile 1962"

Il video è accompagnato dalle note de La Storia siamo noi di Francesco De Gregori. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio sarebbe avvenuto ieri durante le verifiche sulle misure anti Covid a una delle fermate di trasporto pubblico locale. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità