comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 22 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Ai cittadini dobbiamo chiedere ancora sacrifici e rinunce»

Attualità martedì 24 febbraio 2015 ore 19:52

"Le Br esperienza sconfitta e non riprodubile"

Lo ha dichiarato l'ex brigatista Giovanni Senzani alla presentazione del libro intitolato "Sangue" scritto a quattro mani con il regista Pippo Delbono



FIRENZE — Nel 1981 Giovanni Senzani partecipò all'omicidio di Roberto Peci, fratello di Patrizio, il primo pentito delle Br. Lo stesso Sensani filmò l'esecuzione. Il libro presentato a Firenze è stato scritto dopo la realizzazione del film di Delbono "Sangue", a cui ha preso parte anche Senzani.

Ai giornalisti che gli hanno domandato se ha chiesto perdono alla famiglia di Peci, l'ex Br ha risposto che "chiedere perdono dopo avere procurato un dolore simile sarebbe pornografico, un'offesa".

"I morti - ha detto - chi li ha fatti se li porta dentro".

Alla domanda se esiste il rischio che, in questo momento storico, gruppi come le Brigate Rosse entrino in azione, Senzani ha risposto che non lo ritiene possibile.

"Quella delle Br è un'esperienza finita perchè è il prodotto di un'epoca, di una generazione - ha dichiarato - I giovani non devono guardare con ammirazione al passato e mi auguro che non ci siano altri omicidi come quelli di Biagi o D'Antona".

"Io sono qui per parlare di un film, di un libro, di un'opera artistica - ha concluso l'ex brigatista - per parlare di quegli anni e non per mettermi in cattedra".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca