Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità sabato 21 novembre 2015 ore 18:49

Lavori pubblici, un piano da 190 milioni

Approvato il Programma triennale di interventi tra 2016 e 2018: 7 milioni arriveranno dalle sponsorizzazioni, 10 dalle alienazioni. Il resto dai mutui



FIRENZE — La legge di stabilità ha permesso alcune modifiche al patto di stabilità per gli enti locali. Il che significa che il Comune potrà anticipare 20 milioni di mutui al bilancio 2015 e liberare lo stesso ammontare di mutui per gli anni 2016 e 2017. Questo significa che nei prossimi mesi la lista di opere finanziabili si amplierà. 

Per quanto riguarda la tipologia dei lavori finanziati, l’Amministrazione ha privilegiato gli interventi di manutenzione, restauro e recupero del patrimonio comunale. E questo vale per la viabilità (strade, piste ciclabili, fluidificazione del traffico, sicurezza urbana), per il verde (particolare attenzione alle alberature, alla manutenzione di parchi e giardini), per scuole e asili nido come pure per gli impianti sportivi. Per questo per la stragrande maggioranza degli interventi (praticamente il 90%) si tratta di importi inferiori al milione di euro. 


Altra opportunità per l'Amministrazione sarà offerta dai fondi PON METRO (Piani Operativi Nazionali per le città metropolitane) che potranno essere utilizzati nei prossimi tre anni e che consentiranno di realizzare ulteriori progetti per oltre 35 milioni di euro, ad oggi non ricompresi nel piano adottato, nel settore dello smart lighting (pubblica illuminazione a led, telecamere sicurezza urbana e wifi), piste ciclabili, interventi per la mobilità e smart city, lotta alla povertà e degrado sociale.


Da ricordare anche gli interventi che saranno inseriti nella fase di approvazione del piano, a seguito della partecipazione dell'Amministrazione a numerosi bandi europei, l'ultimo dei quali, REPLICATE, ha visto il Comune assegnatario di oltre 7 milioni di finanziamenti e la denominazione di "Città Faro” a livello europeo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due mamme e un uomo sono finiti in arresto per abusi sulle figlie e diffusione su internet le immagini delle violenze. Le bimbe sono in luoghi sicuri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV