comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°26° 
Domani 13°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Coronavirus, Zingaretti saluta il paziente di Bergamo guarito a Roma

Attualità giovedì 29 ottobre 2015 ore 18:30

Osmannoro o Quaracchi, la Mercafir trasloca

Entro 30 giorni i mercati generali dovranno scegliere tre le due destinazioni proposte del Comune. In attesa che arrivi il progetto del nuovo stadio



FIRENZE — L'anno decisivo per la città sarà il 2017, parola del sindaco Nardella. Non solo per la conclusione dei lavori della nuova pista di Peretola e per l'arrivo, sperano in molti, del G7 di Firenze. 

"Il 2017 - ha detto il sindaco - è l’anno buono, quello decisivo, sia per i mercati generali che per il nuovo stadio".

Già perché il Comune ha individuato le due aree per collocare i mercati generali liberando l'area di viale Guidoni per il futuro stadio di calcio, ovvero l'Osmannoro e Quaracchi. Sarà la Mercafir stessa a dover scegliere una delle due soluzioni e per farlo avrà 30 giorni di tempo.

"Su quel terreno - ha detto l'assessore all'urbanistica Lorenzo Perra - il Comune di Firenze avvierà la variante urbanistica, visto che entrambi i lotti oggi sono a destinazione agricola". Per farlo ci vogliono 12 mesi il che significa che si potrà cominciare a costruire da dicembre 2016.

A dettare i tempi alla Fiorentina ci ha pensato invece il sindaco Nardella. "In primavera - ha detto il sindaco - dovrà presentare il progetto definitivo per il nuovo stadio".

Per quanto riguarda invece le aree di destinazione dei mercati generali, la prima è ubicata a Firenze in via San Piero a Quaracchi e occupa 13 ettari; la seconda area è ubicata a Firenze in via Curzio Malaparte ed è grande 14 ettari.

“I costi per l’acquisizione dell’area – ha aggiunto Nardella - non dovranno gravare né sulle casse del Comune, né sui soggetti della Mercafir, chiamati invece a sostenere i costi per la realizzazione dei manufatti, come previsto dal progetto originario. Le risorse necessarie per l’acquisizione della nuova area, come è noto, saranno ottenute dalla ‘monetizzazione’ dell’area originale che sarà messa a disposizione del project financing per la realizzazione del nuovo stadio”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità