comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:11 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Morto Maradona, quando si raccontò a Kusturica: «La droga? Immaginati che giocatore sarei stato senza cocaina»

Cultura giovedì 19 marzo 2015 ore 13:03

Il fondo Mario Luzi nel Gabinetto Viesseux

Completato il trasferimento dalla vecchia sede in consiglio regionale. Dopo i lavori di ordinamento e catalogazione, il fondo sarà aperto al pubblico



FIRENZE — La biblioteca e l'archivio di Mario Luzi sono costituiti prevalentemente da testi che documentano la produzione letteraria del poeta (testi poetici ma anche opere in prosa e testi per il teatro), saggi, scritti d'arte, contributi vari pubblicati su riviste e cataloghi, interviste, prefazioni a testi di narrativa e poesia.

La documentazione archivistica compresa nel fondo, costituita da diversi inserti di corrispondenza, appunti, manoscritti e dattiloscritti di testi editi e inediti, fotografie e materiale vario, presenta uno stretto legame con la raccolta libraria.

 Il Fondo Mario Luzi, dichiarato di interesse culturale nel 2011 e affidato al Consiglio regionale dal figlio ed erede del poeta Gianni Luzi, è stato recentemente acquistato dalla Giunta regionale.

Trasferito nel Gabinetto Viesseux, il fondo Luzi sarà disponibile per la consultazione e la pubblica fruizione nelle sale trecentesche di palazzo Corsini Suarez dove l'archivio Bonsanti raccoglie la documentazione relativa a circa 150 personalità del mondo contemporaneo, operanti nelle più diverse discipline: dalla letteratura alla critica letteraria, dalla musica al teatro, dall'architettura alla pittura, dalla fotografia alla critica artistica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità