Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:36 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità giovedì 12 novembre 2020 ore 19:13

Ecco le migliori scuole superiori a Firenze

​La ricerca Eduscopio della Fondazione Agnelli segnala le migliori scuole superiori che preparano gli studenti all'Università o al mondo del lavoro



FIRENZE — La Fondazione Agnelli ha reso noti i dati dell'ultima classifica Eduscopio sugli istituti superiori che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma. Il portale nato nel 2014 è gratuito è si propone di aiutare gli studenti e le loro famiglie nella scelta della scuola dopo la terza media. 

La classifica è stata costruita facendo riferimento alla media dei voti e crediti formativi ottenuti dalle matricole universitarie nel 2015, 2016 e 2017. Il gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli, coordinato da Martino Bernardi, ha analizzato i dati di circa 1.275.000 diplomati italiani in circa 7.400 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie.

Cosa mostrano i dati di Eduscopio. La capacità di licei e istituti tecnici di preparare e orientare gli studenti a un successivo passaggio agli studi universitari e la capacità di istituti tecnici e istituti professionali di preparare l’ingresso nel mondo del lavoro per quanti, dopo il diploma, non intendono andare all’Università e vogliono subito trovare un impiego.

Ecco quali sono le scuole superiori migliori per entrare nel mondo del lavoro

Tra gli istituti tecnici economici troviamo al primo posto il Galileo Galilei con una percentuale di occupati del 68%, seguito dal Russell Newton di Scandicci che sale la classifica rispetto alla quinta posizione del 2019 e scalza dal secondo posto il Piero Calamandrei di Sesto Fiorentino.

Tra gli istituti tecnici tecnologici primeggia il Cellini Tornabuoni di Firenze che conferma il risultato del 2019 che guadagna 10 punti percentuali rispetto al 2019 con l'86% di occupati. A seguire troviamo gli istituti Antonio Meucci e Leonardo Da Vinci di Firenze.

Tra gli istituti professionali dei servizi al primo posto c'è l'Aurelio Saffi di Firenze con una percentuale di occupati del 74%. Al secondo posto il Bernardo Buontalenti ed al terzo posto il Leonardo Da Vinci che confermano la classifica del 2019.

Tra gli istituti professionali dell'industria e dell'artigianato al primo posto c'è il Leonardo da Vinci che aumenta la percentuale di occupati e a seguire il Cellini Tornabuoni che conferma la percentuale del 2019.

Ecco quali sono le superiori che preparano meglio gli studenti all'Università

Tra i licei classici la classifica è invariata tra il 2019 ed il 2020 con il Dante al primo posto seguito dal Michelangiolo e dal Galileo.

Tra i licei scientifici il Castelnuovo ottiene la prima posizione assegnata nel 2019 al Machiavelli che nel 2020 è secondo seguito dal Rodolico.

Per le scienze umane classifica invariata con Pascoli, Galilei e Machiavelli.

Tra i licei linguistici al primo posto c'è il Machiavelli seguito dal Russell Newton e dal Pascoli, perdono posizioni il Peano ed il Calamandrei rispetto al 2019.

Tra gli istituti tecnici economici al primo posto c'è il Galilei seguito da Calamandrei e Marco Polo.

Per gli istituti tecnici tecnologici primeggia il Russell Newton di Scandicci che supera il Calamandrei di Sesto Fiorentino, primo nel 2019, ed al terzo posto l'istituto Agrario di Firenze.

Tra i licei artistici in classifica c'è solo l'Alberti Dante di Firenze.

Per i licei scientifici di scienze applicate al primo posto troviamo il Rodolico seguito da Gramsci e Leonardo Da Vinci, mentre nel 2019 secondo e terzo erano il Agnoletti e Russell Newton.

Per le scienze umane classifica invariata dal 2019 al 2020 con nell'ordine Machiavelli, Pascoli e Pacinotti.

Il direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto ha spiegato "È un momento difficile per il Paese e per le sue scuole, molte famiglie che hanno figli all’ultimo anno delle medie sono spaesate e possono avere maggiori difficoltà, durante l’emergenza sanitaria, a farsi un quadro chiaro in vista della scelta dell’indirizzo di studio e dell’istituto superiore per il prossimo anno scolastico. Eduscopio non può essere l’unico strumento per una decisione ponderata, ma pensiamo che il contributo di informazioni, dati e confronti fra le scuole che offre gratuitamente possa essere quest’anno ancora più utile".

Un consiglio in sintesi "Gli studenti delle scuole che meno selezionano durante il percorso ottengono poi i risultati migliori all’Università. Per quanto riguarda gli istituti tecnici e professionali, i cui diplomati in maggioranza cercano subito lavoro dopo la maturità, Eduscopio rivela che l’indice di occupazione, gli occupati che hanno lavorato almeno 6 mesi entro i primi due anni dal diploma, ha continuato a crescere nel periodo pre-Covid".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Recensioni negative e paura dell'abbandono dei rifiuti, queste le reazioni sui social alla notizia delle chiavette necessarie all'uso dei cassonetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità