QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 novembre 2019

Cultura giovedì 09 giugno 2016 ore 11:01

Il terzo giardino sulla riva dell'Arno

La riva sinistra del fiume sotto il lungarno Serristori diventa luogo d'incontro fra biodiversità e cultura grazie a un progetto di riqualificazione



FIRENZE — Un’opera d’arte di diecimila metri quadrati, un parco pubblico stagionale sulla riva dell’Arno: è questo l'obiettivo del progetto di riqualificazione urbana messo in atto da Studio++ per dare risalto alla ricchezza biologica e alla diversità di quest'area del lungarno fiorentino.

L’intervento paesaggistico, intitolato Terzo Giardino dal Terzo paesaggio del francese Gilles Clement, rappresenta il primo appuntamento di un palinsesto più articolato, proposto all’interno del Progetto RIVA in occasione del 50mo anniversario dell’alluvione di Firenze.

Il Terzo Giardino Viene realizzato per sottrazione: dal folto manto di vegetazione spontanea che cresce lungo l’argine, usando i mezzi della falciatura ordinaria dell’amministrazione regionale, si crea un disegno ispirato al Giardino dei Semplici e alla tradizione del giardino all’Italiana.

Il disegno prevede due aree: una prima geometrica divisa in parterre ed una seconda, lungo il fiume, dove muri di vegetazione spontanea introducono a stanze sul fiume, luoghi dove sostare all’ombra degli alberi e confrontarsi con una nuova visione del paesaggio di Firenze.

"I parterre divisi in quattro sezioni trasversali invitano ad un’osservazione attenta della ricchezza biologica dell’abbandono, del residuo dell’organizzazione razionale dell’uomo, del Terzo Paesaggio - spiegano i creatori in una nota - Un’inaspettata biodiversità diventa simbolo del potenziale nascosto nella città, nei suoi spazi dimenticati, e del valore evolutivo della diversità".

Promosso da Associazione Mus.e con la direzione artistica di Valentina Gensini, RIVA è una piattaforma artistica e interdisciplinare che coinvolge il centro di ricerca, produzione e didattica musicale Tempo Reale e la Fondazione Studio Marangoni, rispettivamente curatori di un progetto di sound art e di un progetto di residenze e mostre fotografiche, e vede la partecipazione del collettivo artistico Studio++ e di Radio Papesse.

Il Terzo Giardino prevede inoltre la sua prosecuzione nell’ambito di una residenza d’artista di Le Murate. Progetti Arte Contemporanea: fasi di progettazione e di realizzazione, spunti di riflessioni e di approfondimento, documenti e testi confluiranno in un lavoro di archivio aperto al pubblico proponendo così il progetto come risorsa di approfondimento e di studio sull’Arno fruibile a tutti.



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità