Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:52 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 18:55

Glicine alla massima fioritura incanto di Firenze

Poesie famose accompagnano le immagini girate nel parco che affaccia sul panorama di Firenze durante la massima fioritura del famoso pergolato



FIRENZE — Aldo Palazzeschi, Eugenio Montale, Corrado Govoni questi i padri di alcune strofe che accompagnano la fioritura del glicine che affaccia sul panorama fiorentino.

In occasione dello spettacolo, offerto proprio in questi giorni, dallo sbocciare dei fiori rosa e viola la Compagnia Lombardi-Tiezzi propone, da oggi, ogni sabato per quattro settimane, sui canali social di Villa Bardini un video di circa un minuto con la lettura di altrettante poesie famose che accompagnano le immagini girate da Stefano Casati tra il verde di questo splendido parco che si affaccia su Firenze. La serie, intitolata ‘Poesie dal giardino Bardini’, prosegue la collaborazione della celebre compagnia teatrale con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron che risale al 2016 con le prime letture dal vivo ‘Live! Il teatro del racconto’. In questa occasione Sandro Lombardi, voce tra le più conosciute della prosa italiana e protagonista di molte letture Rai ‘Ad Alta voce’, recita liriche famose di Aldo Palazzeschi, Eugenio Montale, Corrado Govoni.

’Vogliamo rispondere – ha detto Lombardi – alla solitudine di questo periodo attivando una relazione dialogica con il luogo, anche questa volta, ‘immersi” nell’ambiente ospitante nonostante l’impossibilità di esserci fisicamente. Come ad ogni primavera, la Compagnia ha voluto rendere omaggio all’ armonia e alla bellezza del giardino, attraverso la poesia. La natura è il tema scelto, sempiterna musa dei poeti’’. ‘’Mai come in questo periodo così difficile – dichiara il Presidente della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza – l’arte, la letteratura e la cultura ci sono venuti in aiuto rendendo meno faticose le nostre quarantene. Per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno offrire al pubblico dei social, visto che il giardino è ancora chiuso, un momento di grande suggestione. E’ un modo per cercare di dimenticare quello che abbiamo passato e per guardare con un po’ di fiducia a quello che ci riserverà il futuro’’.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

‘Poesie dal giardino Bardini’: Meriggiare pallido e assorto
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità