comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:14 METEO:FIRENZE11°16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Attualità lunedì 13 aprile 2015 ore 14:44

"Gestione del servizio Ataf disastrosa"

Le segreterie provinciali di Filt, Fit, Uiltrasporti, Faisa e di Ataf gestioni all'attacco: "Situazione insostenibile, subito provvedimenti urgenti"



FIRENZE — In una nota congiunta, i rappresentanti dei sindacati aziendali e dei trasporti tracciano un quadro decisamente allarmente del servizio offerto all'utenza Ataf da alcuni mesi a questa parte. Ecco il testo integrale:

"Nel bilancio di un’azienda di trasporto pubblico le voci fondamentali tra i ricavi sono due: rimborsi al chilometro e incassi da biglietti e abbonamenti. Considerato che i rimborsi al chilometro sono stabiliti dagli Enti Locali, per migliorare il bilancio è logico puntare ad incrementare gli utenti fidelizzati, andando a migliorare il servizio nella qualità generale e nella regolarità dello svolgimento. In Ataf Gestioni Srl sembra non essere così, né da parte della Dirigenza aziendale, né da parte degli Enti Locali, in quanto il servizio erogato alla città di Firenze è un vero disastro e nessuno prende decisioni al fine di migliorare la qualità offerta a chi usa il mezzo pubblico.

Succede così che da giorni decine di vetture viaggino con l’obliteratrice guasta, senza che nessuno la ripari. Succede così che, a bordo dei bus, gli utenti abbonati si scaglino contro l’autista e contro chi ha il biglietto di corsa semplice perché si sentono vittime di un’ingiustizia visto che gli abbonati sono gli unici a pagare il servizio mentre chi ha il biglietto, a causa dei guasti, non riesce a timbrare il proprio titolo di viaggio!
Succede che la sera dopo le 19 fino a notte fonda, su linee importanti come il 22, il 30, il 35, si lascino le persone a piedi perché non riescono a salire sulle vetture, già stracolme. Succede anche che di notte viaggino persone non del tutto raccomandabili e, troppo spesso, con tasso alcolemico notevolmente superiore al consentito, le quali non solo non risultano paganti ma diventano arroganti, minacciosi e a volte, violenti.

Succede che, a causa della cronica mancanza di vetture o di personale, il servizio programmato non venga rispettato, con decine di corse che si perdono ogni giorno, per la gioia di studenti e lavoratori. Succede che a causa dei noti problemi di viabilità, mai adeguatamente controllata, nella direttrice Indipendenza-Stazione-Scala si trovino dalle 15 alle 40 vetture bloccate dal traffico. Fenomeno che peggiora nei weekend e che imbufalisce l’utenza, rea soltanto di voler passare una giornata nel centro di Firenze!!!

Stesso problema di blocco del servizio accade quotidianamente nelle zone di Careggi e via Baracca, con le deviazioni dovute ai lavori della tranvia, le quali non sono monitorare e controllate a dovere! Le condizioni di lavoro degli autisti non sono più sopportabili perché, senza controllo, la regolarità d’esercizio è un obiettivo irraggiungibile; l’utenza è esasperata dai disservizi e spesso scarica il suo nervosismo proprio sui conducenti, peggiorando ancora una situazione già difficile.

Come OO.SS. non possiamo accettare una situazione del genere e pretendiamo provvedimenti urgenti atti a migliorare il servizio e a tutelare i lavoratori! La città di Firenze, i passeggeri di Ataf Gestioni e i suoi lavoratori non meritano di essere trattati con questa superficialità! 

Segreterie aziendali Ataf Gestioni e Provinciali Firenze FILT/CGIL - FIT/CISL - UIL/TRASPORTI - FAISA/CISAL






Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità