Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:06 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
iPhone 13, recensione video

Spettacoli giovedì 26 febbraio 2015 ore 17:00

Gattobardo, sulle tracce del teatro

Dal 28 febbraio la seconda edizione del Festival della compagnia Corte del Bardo: incontri, spettacoli, la rassegna dei 'corti' di registi emergenti



FIRENZE — Il festival, diretto da Alessandro Becherucci, è realizzato in collaborazione con Apparizione Teatro Firenze, il patrocinio del Quartiere 5 e si svolgerà presso il Teatro Nuovo Sentiero in via delle Panche.

Il primo appuntamento è  in cartellone per  sabato 28 febbraio, ore 21.15, con un classico di Aldo Palazzeschi, “Sorelle Materassi” per la regia di Neri Pollastri.

Fra gli altri spettacoli "Una patatina nello zucchero” del drammaturgo inglese Alan Bennett, diretto da Alessandro Becherucci con Aldo Innocenti, (Pietro Venè e Cristina Bacci) (venerdì 20 marzo e sabato 21 marzo ore 21,15); "Il Re muore” di Eugene Ionesco, definita dallo stesso autore un “apprendistato della morte” in programma venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 marzo alle ore 21,15; "I'Vanni e le su'dame", spettacolo in lingua fiorentina diretto da Sandra Ballerini, in programma domenica 15 marzo ore 17,15 con Pietro Venè, Cristina Bacci e Anna Umberti.

Confermata la collaborazione con Artemisia, l’associazione di promozione sociale impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne e i minori, con la quale sarà organizzato un incontro informativo ad ingresso libero venerdì 6 Marzo alle ore 2. Sarà devoluto all'associazione anche l'ìncasso dello spettacolo organizzato per la festa della Donna, l'8 marzo, "Non sarò più la stessa" di Alessandro Becherucci, con Raffaella Afeltra, ispirato al monologo “Lo Stupro” di Franca Rame.

"Parole e Musica" sono tre eventi a ingresso gratuito a cura di Neri Pollastri, durante i quali alcuni dei più importanti musicisti della scena italiana parleranno dei loro progetti illustrandoli con momenti di musica dal vivo, proiezione di video e presentazione di dischi.

Ancora a ingresso libero l'incontro di martedì 10 marzo alle ore 18 dal titolo “Che mi venisse un colpo”, dedicato alla prevenzione e all'assistenza all'Ictus cerebrale in compagnia dell'Associazione A.L.I.Ce Firenze Onlus, e quello in programma per il 17 marzo, ore 18,30 in cui sarà presentato un progetto per l'imprenditoria giovanile dal titolo GiovaniSI'.... LAVORA.

Chiuderà il Festival martedì 31 marzo alle 18,30 l'incontro ad ingresso libero “Ciak si gira: dal palco allo schermo”, proiezione di corti cinematografici di giovani registi emergenti a cura di Massimiliano Ferroni con Simone Cantini, Mehdi Ben Temine e Claudio Corvari.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono state spogliate nella notte le fioriere di una attività commerciale allestite per delimitare lo spazio esterno concesso dal Comune di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS