QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°32° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 agosto 2019

Attualità martedì 13 agosto 2019 ore 18:05

​Vigili di quartiere, troppe multe ed è polemica

Opposizione all'attacco della gestione della sicurezza urbana, l'amministrazione replica "Garantire la sicurezza spetta al Ministero degli Interni"



FIRENZE — La Lega traendo spunto dai dati sull'attività dei vigili di quartiere ha accusato l'amministrazione di prestare attenzione alle multe e non al presidio del territorio. Il presidente del Quartiere 5, Cristiano Balli, ha replicato agli esponenti della Lega Federico Bussolin e Matteo Chelli "i compiti della Polizia Municipale sono altri”.

Il Consigliere Chelli ha spiegato che intendeva "fare chiarezza sulle funzioni che il vigile di quartiere ricopre a Rifredi, perché nonostante l'impegno della Polizia di Stato, tanti cittadini mi chiedono cosa stia facendo il Comune". Questo il commento che ha scatenato la polemica "Quello che è emerso tramite la risposta della Direzione del Corpo della Municipale mi ha lasciato perplesso: la quasi totalità delle operazioni effettuate dai vigili di quartiere riguarda le multe addebitate ai cittadini. Annuncio quindi che andremo a fondo sul tema, presentando altri atti in merito, congiuntamente col gruppo consiliare di Palazzo Vecchio".

Il Capogruppo Federico Bussolin ha rincarato "il PD ha barattato la sicurezza del territorio con il solito multificio, triste che tutto questo venga fatto sulla pelle del Corpo della Polizia Municipale. Emergono dati preoccupanti, dove d'ufficio i vigili di quartiere hanno prodotto solo multe, non possiamo andare avanti così. Alla Municipale devono essere date indicazioni chiare e durature. L'emergenza oggi è la sicurezza a Firenze e, mentre Nardella se ne lava le mani, noi proponiamo una sinergia tra Municipale e Polizia di Stato, dotando i vigili del taser: basta con il sinonimo multe-municipale, riportiamo al centro la sicurezza di tutti".

La replica dell'amministrazione è arrivata per voce del presidente circoscrizionale eletto anche dai cittadini di Rifredi “Lo specifico servizio del Vigile di Quartiere rappresenta un contatto diretto tra la cittadinanza e l’Amministrazione nei suoi vari ambiti di intervento. A fronte del complesso di servizi effettuati dalla Polizia Municipale, l’esperienza del Vigile di Quartiere è risultata importante e decisiva in particolar modo nelle periferie dove, in passato, la presenza degli agenti poteva essere a volte più rarefatta. È quindi fuorviante e strumentale collegare i dati forniti all’unico tema della sicurezza. Senza contare che si fa polemica tirando in ballo una competenza che non rientra neanche nei compiti precipui della Polizia Municipale”. “Ricordo ai consiglieri che la pubblica sicurezza è competenza del Ministero degli Interni che con le sue organizzazioni territoriali si occupa di garantire l’ordine pubblico e la sicurezza. Se come affermano i consiglieri l’emergenza oggi a Firenze è la sicurezza, la responsabilità dovrebbero imputarla anche a chi, in questi mesi, ha annunciato l’arrivo di nuovi agenti di Polizia senza mai passare dalle parole ai fatti” ha concluso Balli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca