Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE21°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stade de France, ancora disordini: la polizia usa gas lacrimogeni e spray urticanti sui tifosi (e i bambini)

Attualità domenica 19 gennaio 2020 ore 10:10

Venti quintali di panellini per San Sebastiano

La distribuzione dei panini benedetti in occasione della festa del patrono della Misericordia di Firenze. La tradizione si rinnova dal 1581



FIRENZE — Si rinnova anche nel 2020 la tradizione della distribuzione dei panellini benedetti in occasione della festa di San Sebastiano, patrono della Misericordia di Firenze. L'appuntamento è il 20 gennaio, quando i panellini benedetti, "simbolo di fede, di amore verso il prossimo e di vicinanza alla città", saranno distribuiti ai fiorentini. 

Alle 9.30 nell'Oratorio della Misericordia sarà celebrata la Santa Messa officiata dall'arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori. Saranno presenti anche le autorità cittadine. 

"Questa è sì una festa nostra, ma è una festa di tutta la città - ha detto Giovangualberto Basetti Sani, provveditore della Misericordia di Firenze - La Misericordia è un dono, un valore che appartiene a tutta la città: Firenze e la Misericordia sono cresciute insieme".

Il Museo della Misericordia resterà aperto tutta la giornata dalle 9 alle 17. All'interno, oltre al consueto percorso museale, è stata allestita la mostra "Avevo fame" che racconta la storia del Sodalizio attraverso documenti d'archivio e inedite fonti iconografiche.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e circolazione bloccata dopo lo scontro in cui una scooterista è rimasta ferita gravemente, e poi è deceduta una volta in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Attualità