Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°41°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Cronaca lunedì 06 novembre 2017 ore 13:37

Turista morto in Santa Croce, incarico ai periti

Fissata la data dell'udienza davanti al gip per l'incidente probatorio nell'inchiesta sul turista spagnolo ucciso da una pietra caduta dall'alto



FIRENZE — L'udienza per l'incidente probatorio richiesto dalla procura nell'ambito delle indagini sulla morte, nella basilica di Santa Croce, del turista spagnolo Daniel Testor Schnell si terrà il 29 novembre. Il gip del tribunale fiorentino ha individuato il geologo e i due architetti che dovranno eseguire gli accertamenti tecnici per individuare le cause del distacco della pietra che ha colpito a morte il turista. Si tratta di tre docenti universitari: Carlo Alberto Garzonio, ordinario di geologia applicata, Maurizio De Vita, ordinario di restauro, e Giacomo Tempesta, docente di statica e scienza delle costruzioni.

La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio del 19 ottobre scorso: Schnell, imprenditore di Barcellona, 52 anni, stava visitando la cattedrale insieme alla moglie durante una vacanza per festeggiare il 24mo anniversario di matrimonio.

Per la morte di Schnell ci sono al momento quattro indagati: i vertici dell'Opera di Santa Croce e la titolare dell'azienda che ha eseguito l'ultimo restauro nella parte del transetto dove si è verificato il cedimento (vedi qui sotto gli articoli collegati).

In merito all'incidente oggi è intervenuto uno dei membri del consiglio di amministrazione dell'Opera di Santa Maria del Fiore, il Duomo di Firenze, Vincenzo Vaccaro, difendendo l'operato dei colleghi dell'Opera di Santa Croce.

"La basilica di Santa Croce è una delle chiese più controllate di Firenze - ha detto Vaccaro, architetto - Lì c'è il problema della pietra forte che ha porzioni più fragili, rime di calcite che possono causare distacchi improvvisi e imprevedibili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca