Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Guerra in Ucraina, Draghi cita un proverbio africano al G7: «Quando gli elefanti lottano, è l'erba che soffre»

Cronaca domenica 16 luglio 2017 ore 11:09

Il tassista aggredito e gli sms fra gli indagati

La polizia sta valutando uno scambio di messaggi fra i due ventenni accusati di aver ferito gravemente un tassista al culmine di una lite



FIRENZE — Uno scambio di messaggi  fra i due giovani indagati per la violenta aggressione al conducente di un taxi avvenuta in piena notte nella zona di piazza Beccaria (vedi qui sotto gli articoli collegati) potrebbe far luce sulla dinamica della lite sfociata nei colpi che hanno provocato al tassista un'emorragia cerebrale.

Nello scambio di sms, avvenuto nelle ore successive all'aggressione, i ragazzi si ricordano a vicenda che è stato il tassista a iniziare alla lite, arrabbiato perchè loro volevano pagare una corsa di pochi euro con il bancomat e non in contanti.

La stessa versione dei fatti sarebbe stata ribadita dai ventenni anche durante gli interrogatori a cui sono stati sottoposti dopo aver deciso di presentarsi in questura.

Dopo la lite e le botte invece il tassista aveva telefonato alla centrale dei taxi per mettere in allerta i colleghi sui due giovani che non avevano pagato la corsa.

La polizia sta vagliando tutti gli elementi raccolti finora e soprattutto sta cercando riscontri della ricostruzione fornita dagli indagati nelle immagini registrate dalla telecamera presente sul taxi.

Il tassista è stato sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere il grosso ematoma alla testa provocato dai colpi ricevuti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca