Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:21 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità giovedì 16 settembre 2021 ore 17:27

Studieranno a Firenze 3 studenti rifugiati

Due di loro, un ragazzo e una ragazza, studieranno nell’Ateneo fiorentino. In arrivo un terzo giovane grazie a una ulteriore borsa di studio Unifi



FIRENZE — Sono arrivati questa mattina in Italia 37 dei 45 studenti rifugiati destinatari delle borse di studio del progetto UNICORE - University Corridors for Refugees dell’UNHCR, che proseguiranno quest’anno il loro percorso accademico in uno dei ventotto atenei italiani. 

Fra gli studenti, atterrati a Fiumicino, anche un ragazzo e una ragazza che studieranno all’Università di Firenze.

La studentessa si chiama Maymun e si iscriverà al corso di laurea magistrale ‘Geography, Spatial Management, Heritage for International Cooperation’. Mohamed studierà, invece, a ‘International Relations and European Studies’; entrambi provengono dalla Somalia.

Insieme ai due studenti somali è arrivato in Italia anche un terzo giovane, Yakob, dall’Eritrea: risultato terzo nella graduatoria del bando del progetto UNICORE dell’Ateneo fiorentino, potrà studiare alla magistrale ‘Natural Resources Management for Tropical Rural Development’ grazie al contributo messo a disposizione dal Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali Unifi.

Gli studenti del progetto UNICORE provengono da Eritrea, Somalia, Sudan, Sud Sudan e Repubblica Democratica del Congo e sono stati selezionati sulla base del merito accademico e della motivazione, attraverso un bando pubblico, da una commissione di selezione individuata da ciascuna università.

Grazie ai partner del progetto, tra cui il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Caritas Italiana, Diaconia Valdese, il Centro Astalli, Gandhi Charity, e un’ampia rete di partner locali, gli studenti riceveranno un sostegno adeguato per portare a termine gli studi e integrarsi nella vita accademica e sociale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità