Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:44 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Cronaca giovedì 11 novembre 2021 ore 17:59

Spintonato a terra dal detenuto, agente ferito

sollicciano

Aveva preso dai rifiuti uno sgabello rotto e voleva portarlo in cella, a Sollicciano. E' stato fermato, da lì l'aggressione denunciata dall'Osapp



FIRENZE — Voleva portare nella sua cella del carcere di Sollicciano uno sgabello rotto prelevato dal deposito di rifiuti interno. Quando l'agente di sorveglianza lo ha fermato, però, il detenuto lo ha aggredito spintonandolo a terra e poi cercando di colpirlo ancora. L'agente ha riportato 5 giorni di prognosi. 

La denuncia dell'episodio arriva dall'organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria (Osapp) per bocca del suo segretario generale Leo Beneduce e del suo vice Giuseppe Proietti Consalvi. 

Beneduce formalizza la segnalazione in una lettera ai vertici del dipartimento di amministrazione penitenziaria, a un legale, al provveditore regionale dell'amministrazione penitenziaria e al direttore del carcere di Sollicciano.

"Il detenuto - si legge nella lettera sui momenti di tensione odierni - ha lasciato cadere lo sgabello e ha spintonato più volte l’agente facendolo cadere rovinosamente per terra per poi cercare di colpirlo ancora, in ciò impedito dall’intervento di un ispettore e degli altri appartenenti al corpo fortunatamente accorsi".

"Solo dopo diverso tempo e con grande fatica data l’accentuata aggressività e i tentativi di divincolarsi e di colpire ancora, sono riuscitia far rientrare in cella il ristretto. L’agente spinto in terra ha poi riportato una prognosi di 5 giorni". 

La riflessione dell'Osapp si allarga, andando a sottolineare tra l'altro le carenze di personale di polizia penitenziaria patite dalla struttura carceraria fiorentina. In questo scenario: "Purtroppo a Sollicciano le aggressioni sono pressoché quotidiane e di gravità varia", afferma Beneduce.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono oltre 900 le mail inviate ad Autolinee Toscane, molte con errori e per questo motivo l'azienda ha attivato un portale per le candidature
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità