Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte mangia un gelato dopo il vertice con Letta e Salvini: «Problema risolto? Speriamo che la notte porti consiglio»

Cronaca martedì 30 novembre 2021 ore 15:36

Spaccate e furti, nuovo raid nel centro storico

A poche ore dal dibattito in Consiglio comunale l'opposizione chiede un tavolo in prefettura per analizzare il fenomeno dei furti sulle auto in sosta



FIRENZE — I numerosi furti sulle auto in sosta messi a segno nelle scorse settimane a Firenze sono stati oggetto di dibattito in Consiglio comunale ma a distanza di poche ore un altro raid è stato segnalato nel centro storico.

L'assessore alla sicurezza Benedetta Albanese, interrogata in Consiglio comunale, ha risposto in merito alle segnalazioni come sottolineato dal consigliere di Fratelli d'Italia, Jacopo Cellai "L'assessore ha promesso più attenzione, anche grazie all'utilizzo delle telecamere ma giusto ieri notte sono stati registrati nuovi episodi, tra cui due auto danneggiate in Via Solferino e un'altra auto col vetro spaccato in via Garibaldi davanti alla direzione Cultura del Comune".

"Sembra evidente - ha commentato Cellai - che le promesse non bastano più per affrontare il fenomeno. Vogliamo sapere quante telecamere sono in azione in quel quadrante; quante eventualmente a servizio della sicurezza del Consolato USA, e quante pattuglie della polizia municipale vengano utilizzate in orario notturno. E' anche arrivato il momento di portare la questione al tavolo della prefettura nel Comitato per l'ordine e la sicurezza. Non ci accontentiamo più di generiche promesse di interessamento: occorre agire a protezione e tutela dei cittadini danneggiati".

"E' successo di nuovo: auto coi finestrini in frantumi per portare via gli oggetti all'interno. Stavolta è toccato a via Solferino e lungarno Torrigiani. È ora di dire basta" hanno aggiunto i capigruppo di Fratelli d'Italia Alessandro Draghi e Lega Federico Bussolin "La zona di Porta al Prato è stata presa di mira nelle scorse settimane, l'azione dei malviventi si è poi spostata più volte in altre zone della città. Chiediamo all'amministrazione comunale una stretta sulla sorveglianza, in collaborazione con le forze dell'ordine. I cittadini sono esasperati".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bel mezzo della dichiarazione di sciopero formulata dai bibliotecari arriva l'annuncio dell'assessore al personale del Comune di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità