Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Attualità lunedì 11 novembre 2019 ore 14:14

"Sottopassi? Ci sono le sonde anti allagamento"

Il sistema di allerta è giudicato "efficiente", il tema di attualità è stato affrontato in Consiglio comunale dopo le criticità della scorsa settimana



FIRENZE — Il fenomeno dell'allagamento dei sottopassaggi urbani in caso di piogge abbondanti è stato trattato a Palazzo Vecchio durante la seduta odierna del Consiglio comunale. 

Durante la scorsa settimana sulle strade cittadine sono stati registrati numerosi allagamenti, in molti casi i sottopassaggi sono rimasti chiusi e per alcuni episodi è stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco per liberare gli automobilisti rimasti impantanati (vedere articoli collegati). Il tema è stato affrontato in Consiglio comunale dalla consigliera Mimma Dardano, capogruppo lista Nardella che ha spiegato “Ho voluto porre l’accento sulla questione dei sottopassi, dove è già attivo un sistema di “alert” che fa scattare il semaforo rosso ed automaticamente invia un sms alle ditte di manutenzione e al Comune così che si attivi il pronto intervento, sistema che entro la fine dell’anno sarà ulteriormente efficientato. L’impegno messo in campo è utile e necessario per risolvere un grande disagio come quello relativo ai sottopassi in caso di forti piogge e diminuire le criticità”. 

In aula è emerso che i sottopassi dotati di impianti meccanici sono 34, di cui 19 stradali e 15 pedonali. Dei 19 sottopassi stradali dotati di impianti e considerati critici, le sonde sono state già installate in 15, mentre rimangono da installare le ultime quattro con i prossimi interventi. Gli uffici starebbero valutando la possibilità di estendere un analogo sistema di alert agli altri sottopassi non dotati di sistema meccanico.

A rispondere al question time è stata l'assessore Alessia Bettini “Si tratta di un sistema telematico installato agli impianti meccanici di sollevamento acque all'interno di sottopassi, nello specifico sonde anti-allagamento ubicate in sede stradale e collegate all'impianto semaforico. Se il livello dell’acqua nel sottopasso raggiunge la sonda, quest’ultima fa sì che il semaforo si accenda e vengano generati degli sms che arrivano alle ditte di manutenzione e al personale del Comune di Firenze in tempo reale affinché possa essere attivato il pronto intervento. Questo sistema migliora indubbiamente il livello di sicurezza di automobilisti e motociclisti perché l’accensione del semaforo avverte dell’allagamento in corso e l’invio automatico della messaggistica accelera l’attivazione del pronto intervento. Entro dicembre sarà ulteriormente ottimizzato grazie a un alert telefonico che farà scattare una chiamata non solo alle ditte e ai servizi tecnici ma anche a Polizia Municipale e Protezione Civile". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità