QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità giovedì 17 dicembre 2015 ore 19:00

Sotto l'ex Provincia spunta il letto del Mugnone

Sopralluogo del sindaco metropolitano Dario Nardella nel cantiere del percorso archeologico aperto per tre settimane ai visitatori



FIRENZE —

Palazzo Medici Riccardi non finisce di stupire. I tecnici sono a lavoro per la creazione di un percorso archeologico di circa 50 metri. I lavori sono a buon punto e il sindaco Nardella ha visitato il cantiere a cui si accede dal cortile dei Muli contiguo al Cortile di Michelozzo.

Durante i lavori sono stati riportati alla luce e sono visibili anche il letto su cui scorreva il Mugnone in epoca romana e una sponda del fiume. Rinvenuti anche la piattaforma di un forno, predisposto probabilmente anche per bruciarvi aromi, due pozzi di particolare valore architettonico e la stalla del Palazzo.

E' dal dicembre del 2004, dopo l'allestimento del Museo dei Marmi, che è stato avviato il recupero dei sotterranei, per un ulteriore ampliamento e qualificazione del percorso museale. 

E' di quegli anni la riapertura dell'antica Galleria delle Carrozze che, secondo l'intuizione di Giovanni Michelucci, giocherà un importante ruolo urbano collegando via Cavour a via dei Ginori.
Nell'ambito di interventi conseguenti a uno studio dell'associazione Civita, nel 2009 è stato approvato il progetto per l'esecuzione di un primo lotto di lavori relativo al recupero di alcuni locali del sotterraneo disposti intorno al Cortile di Michelozzo ed è nel corso di questo intervento, condotto tra l'altro da B&P Archeologia che sono stati individuati nuovi ed importanti manufatti e reperti archeologici resi oggi visibili.




Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca