Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità mercoledì 07 dicembre 2022 ore 12:10

​Firenze - Siena, Azione Ncc: “strada dei dannati"

Problemi di sicurezza e di traffico, allarme dei conducenti delle autovetture a noleggio che ogni giorno trasportano turisti e imprenditori



FIRENZE — Un nuovo allarme sulla sicurezza stradale lungo la Firenze - Siena è stato lanciato dalla Associazione che raggruppa il parco auto a noleggio con conducente.

La tratta che attraversa le dolci colline del Fiorentino e del Senese, sulle strade del vino, dell'olio e del tartufo ma anche delle torri e degli scorci più caratteristici è tra le più frequentate dai conducenti che ogni giorno trasportano turisti e buyers in visita di piacere e di lavoro in Toscana.

“Nessuno ne parla più, sembra tutto risolto e invece ci sono più problemi di prima. La Firenze-Siena è la strada dei dannati: sai quando ci entri, ma non sai quando potrai uscire visti i continui cantieri che bloccano tutto. Così è difficile muoversi in auto e quindi per noi Ncc lavorare. Per quanto riusciremo ad andare avanti?” così il presidente di Azione Ncc Francesco Ruo.

Almeno due problemi enormi secondo Ruo "Il primo è il traffico: i cantieri rallentano se non paralizzano tutto, e di operai al lavoro se ne vedono francamente pochi. C'è poi un aspetto legato alla sicurezza. Quella strada è davvero pericolosa: le carreggiate sono già strette di default, con i cantieri possono ridursi, ci sono corsie chiuse. Se facessimo un sondaggio chiedendo da 1 a 10 quanto il conducente si sente sicuro sulla Firenze-Siena credo che il risultato sarebbe bassissimo. Gli interventi devono procedere spediti. Dobbiamo sempre aspettare che accada qualcosa di grave per muoverci? Per favore, facciamo alla svelta. Per chi viaggia, per noi che lavoriamo su queste strade: non possiamo andare avanti così”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno