comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Genovese, la confessione delle ragazze che lo accusano: «La cocaina era sui piatti, come un self service»

Cronaca giovedì 14 gennaio 2021 ore 14:44

Sgominata banda di ladri sorpresa in un sottopasso

Lunga serie di furti nella provincia di Firenze per la banda di ladri sorpresa all'interno di un sottopasso mentre rientrava in un bed and breakfast



FIRENZE — Hanno messo a segno svariati furti in abitazione nell'area fiorentina ma sono stati pedinati e bloccati dai carabinieri mentre attraversavano un sottopasso in una zona residenziale di Firenze. Si tratta di tre albanesi di 25, 27 e 41 anni fermati nel sottopasso ferroviario di via Vittorio Emanuele II.

Le indagini sono scattate a Novembre dopo alcuni colpi messi a segno tra Firenze e Fiesole. Gli inquirenti erano a caccia di una station wagon di colore scuro, segnalata come il mezzo usato per l'assalto e la fuga.

Durante un controllo in via Stibbert i militari hanno individuato tre persone che dopo essere scese da una smart si sono avvicinate ad una station wagon di colore nero. I tre sono partiti in direzione di Trespiano, facendo perdere le tracce ma l'auto è risultata rubata in una villa a Dicembre scorso tra via Faentina e via Bolognese.

La procura ha disposto l'installazione di rilevatori di posizione sulle auto sospette, rintracciate dai militari sempre nella zona. I sospetti sono stati controllati a distanza fino a che, dopo aver parcheggiato l'auto in via del Romitino, non sono stati intercettati mentre camminavano a piedi nel sottopasso ferroviario di via Vittorio Emanuele II.

La perquisizione ha permesso ai carabinieri di ritrovare dei gioielli appena rubati a Sesto Fiorentino. Ma gli inquirenti hanno contato almeno sette furti tentati e consumati tra Firenze e le località a nord e a sud del capoluogo. Il controllo è stato esteso alla stanza di un Bed and Breakfast di via Vittorio Emanuele II, la base della banda assieme ad un appartamento di via XX Settembre dove sono stati trovati, gioielli, contanti ed orologi di marca.

I tre sono stati trasferiti a Sollicciano. I carabinieri proseguono le indagini per collegare la banda ad altri colpi messi a segno sul territorio fiorentino.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità