Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Attualità venerdì 08 gennaio 2021 ore 19:36

Scuola, vigili in strada per evitare assembramenti

Il piano straordinario per il controllo del rientro in aula in sicurezza prevede l'impiego della polizia municipale e della Protezione civile



FIRENZE — In campo 28 pattuglie di vigili urbani oltre a 26 volontari della Protezione civile per monitorare le scuole fiorentine ed evitare l'assembramento degli studenti.

In vista della ripresa dell’attività didattica in presenza nelle scuole superiori prevista per il prossimo 11 Gennaio Palazzo Vecchio ha reso noto di avere predisposto un piano straordinario di controllo coordinato dalla prefettura di Firenze con Regione Toscana, Città Metropolitana, Comune di Firenze, Ufficio scolastico regionale, Motorizzazione civile e aziende del trasporto pubblico.

L’attuazione del piano sul territorio cittadino vedrà l’impegno della polizia municipale e della Protezione civile del Comune di Firenze per agevolare i flussi in entrata e uscita dai plessi scolastici.

"La municipale intensificherà la sua presenza aggiungendo alle 16 pattuglie già in servizio da ieri per la ripresa delle scuole primarie ulteriori 12 che presidieranno gli istituti superiori - ha dichiarato l’assessore Giorgetti -. Ringrazio i nostri agenti per questo grande impegno per agevolare il ritorno in classe degli studenti e per vigilare il rispetto delle regole su assembramenti e utilizzo della mascherina".

“Un piano di intervento sul territorio che vede ancora una volta impegnata la Protezione civile del Comune di Firenze e i suoi volontari - ha detto l’assessore alla Protezione civile Titta Meucci -, con un ruolo importante per contribuire a rendere il più ordinato possibile l’ingresso degli studenti nei 13 istituti scolastici cittadini considerati a maggior rischio di assembramenti. Saranno 26 i volontari coinvolti insieme al personale del servizio, che ringrazio per essere un punto di riferimento per la città nei momenti di maggiore difficoltà e per la vocazione a mettere il bene collettivo sempre in primo piano”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS