Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Cronaca giovedì 16 dicembre 2021 ore 13:30

Scarti edili nel cassonetto, li becca un residente

scarti edili

Quando si è affacciato al balcone di casa e ha visto lo scarico di quei materiali nel contenitore dell'organico ha chiamato la Municipale



FIRENZE — Si è affacciato al balcone e ha visto due uomini scaricare scarti edili nel cassonetto dell'organico proprio davanti a casa sua in via Mannelli. Non ci ha pensato due volte e ha dato l'allarme alla polizia municipale che alla fine ha individuato e denunciato due persone per smaltimento illecito di rifiuti edili. 

L’episodio risale a martedì scorso quando una pattuglia del pronto intervento del reparto ambientale è intervenuta dopo la segnalazione del residente. Le agenti arrivate sul posto hanno aperto i contenitori e in quello destinato ai rifiuti organici hanno trovato alcuni sacchi neri contenenti scarti di lavori edili. Contemporaneamente hanno notato due persone che si aggiravano nei pressi di un furgone, fermo sull’altro della strada, che trasportava lo stesso tipo di materiale.

Dopo aver fotografato il mezzo, le agenti si sono rivolte al cittadino che aveva fatto la segnalazione e l’uomo, dal balcone, ha confermato che il mezzo in sosta era lo stesso che aveva visto fermo accanto ai cassonetti e riconosceva nei due uomini i responsabili dello scarico illegale. Le agenti sono quindi tornate in strada e li hanno bloccati. Si tratta di due fratelli stranieri impresari edili provenienti da fuori Firenze. 

All’interno dei sacchi sono stati rinvenuti scarti di cartongesso e contenitori vuoti di intonaco prodotti da un lavoro in corso nella zona. I due fratelli sono stati denunciati per smaltimento illecito. Rischiano l’arresto fino a un anno e una ammenda fino a 20mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' di 5 vittime e 3 feriti il bilancio definitivo della tragedia. Minuto di silenzio a Camera e Senato. Le condizioni dei feriti. Domani lo sciopero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità