Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il deputato inglese ritorna in Aula dopo l'amputazione di braccia e gambe: i colleghi gli dedicano una standing ovation

Attualità martedì 06 ottobre 2020 ore 19:16

Scale mobili al Belvedere sul modello di Perugia

Il direttore degli Uffizi stregato da una visita ha citato il sistema di mobilità urbano come modello per la salita e discesa al Forte Belvedere



FIRENZE — Non tramonta l'idea di realizzare delle scale mobili per raggiungere il Forte Belvedere dal Ponte Vecchio. Un sistema di mobilità ascensionale che da anni si presenta alla città e che ha preso slancio recentemente con il recupero dell'ex Caserma di Costa San Giorgio.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt ha spiegato oggi "Sono stato recentemente a Perugia dove da 40 anni c'è un sistema di scale mobili, con grandi spazi usati per installazioni artistiche". Una folgorazione che riaccende l'idea del progetto per collegare Ponte Vecchio, Giardino di Boboli e Forte Belvedere. 

Ma da dove si potrebbe passare? "Se ci fosse l'accesso da Boboli non si potrebbero intercettare le persone che si intercetterebbero partendo da Costa San Giorgio, quindi se l'idea è portare più persone al Belvedere, serve una apertura da San Giorgio" è quanto ha risposto il direttore degli Uffizi.

Uno dei primi a proporre una soluzione per collegare il centro e la collina è stato l'attuale presidente eletto della Regione Toscana, Eugenio Giani. Giani lo ha ipotizzato negli anni '90 guardando la collina dal Ponte alle Grazie verso la Villa Bardini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità