Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 06 luglio 2021 ore 13:28

Saldi al via, ecco com'è andata nel fine settimana

Primo fine settimana di acquisti per la stagione dei saldi. Le strade del centro storico sono tornate vie dello struscio con gli occhi alle vetrine



FIRENZE — Primo fine settimana di saldi per la Città metropolitana che a Firenze ha registrato il ritorno dello struscio lungo le strade a maggiore vocazione commerciale. Ma come è andata? I turisti ci sono ma non gli americani e gli asiatici attesi dal settore del commercio su strada.

Confartigianato Imprese Firenze ha commentato "Le vendite nel primo weekend di saldi sono partite discretamente: naturalmente le spese maggiori sono state effettuate nelle località costiere, ma siamo ottimisti, e lo sono i nostri associati, perché a Firenze abbiamo visto movimento, con tante persone venute da fuori per comprare, e dunque abbiamo speranze per i prossimi giorni. Certo, a Firenze mancano ancora i turisti americani e tutto il mondo asiatico, dai giapponesi ai cinesi, per cui i saldi ne risentono, ma si cominciano a vedere di nuovo i turisti europei, e questo lo prendiamo come un segnale positivo per poter tornare ai livelli pre-pandemia" così Paolo Gori, presidente dell'area commercio e servizi.

Secondo la stima di Confartigianato "L'abbigliamento fa naturalmente da traino per tutti gli acquisti, e in particolare è ripartito il segmento degli abiti da cerimonia. Se il grosso della spesa sembra appannaggio delle grandi superfici di vendita, c'è però ancora spazio per i piccoli negozi, che hanno rivisto - sostiene Gori - il proprio modo di vendere: nel piccolo negozio si trovano cose più particolari rispetto a quelle proposte dalla grande distribuzione, riuscendo quindi a proporre delle vere e proprie 'esclusiva' che i grossi centri non possono offrire. Anche questo è uno dei modi per rilanciare la piccola e la microimpresa".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS