comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°21° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 02 giugno 2020
corriere tv
Dl Rilancio, Conte: «Eliminata la prima rata Imu per hotel e stabilimenti balneari»

Attualità sabato 24 dicembre 2016 ore 12:39

Ruba in discoteca e si mette a ballare

Un uomo ha approfittato della confusione per fare razzia di cellulari in un locale del centro e poi ha pensato di restare a godersi la serata



FIRENZE — Non proprio una mossa astuta quella del 40enne che la scorsa notte ha scelto la discoteca 'Dolce Zucchero' per mettere a segno i furti che aveva pianificato. Dopo aver ottenuto quel che voleva, infatti, si è fatto prendere dalla febbre del ballo ed è rimasto nel locale facendo scattare la trappola che lo ha bloccato. 

I carabinieri sono intervenuti alle 6 di stamattina, dopo l'allarme arrivato dallo stesso locale e hanno ricostruito l'accaduto. 

L'uomo, di origine marocchina e pregiudicato, è entrato in discoteca come un cliente qualsiasi. Poi ha rubato il giubbotto di un ragazzo con dentro un cellulare. Non contento, ha messo le mani anche su altri due telefonini, uno dei quali conteneva anche il documento di identità della proprietaria. 

A quel punto, credendosi al sicuro nella folla, è rimasto a ballare e ha depositato il giubbotto con la refurtiva al guardaroba. Poco dopo, però, il proprietario della giacca si è accorto del furto e si è rivolto, come ovvio, allo stesso guardaroba. All'addetta ha chiesto se avesse trovato un capo simile al suo. La donna gli ha quindi mostrato il giubbotto depositato dal marocchino poco prima. Il marocchino a quel punto è stato fermato dai carabinieri e sulle prime ha tentato di ritirare il giubbotto, dicendo addirittura che il documento nella custodia di uno dei telefonini apparteneva alla sua ragazza. 

Affermazione smentita senza ombre di dubbio dalla proprietaria che ancora si trovava nel locale. 

Alla fine arrampicarsi sugli specchi non è servito più a nulla e l'uomo è stato arrestato. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità