comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Sharon Stone (commossa) ringrazia la Croce Rossa italiana: «Vi ammiro, sono con voi»

Attualità lunedì 20 gennaio 2020 ore 18:50

Rivoluzione della sosta dopo l'inchiesta sulla Sas

Il sindaco di Firenze in Consiglio comunale ha annunciato novità per la sosta dei residenti e la riorganizzazione dell'azienda nei prossimi sei mesi



FIRENZE — L'azienda Sas, servizi alla strada, sarà riorganizzata e la Zona a sosta controllata subirà una rivoluzione in favore dei residenti, è quanto ha promesso il sindaco di Firenze, Dario Nardella, intervenuto oggi a Palazzo Vecchio dopo gli esiti dell'inchiesta Free Parking Sas & Co. coordinata dalla procura e svolta dalla polizia municipale che ha decimato gli operatori dedicati al controllo della sosta portandoli da 13 a 4 (vedere articoli collegati).

"Abbiamo accelerato il processo di riorganizzazione della Sas con un piano che dovrà essere pronto entro sei mesi" ha detto Nardella che ha affidato agli assessori Stefano Giorgetti e Federico Gianassi il compito di proporre alcune opzioni tra le quali operare una scelta entro l'estate. "Non posso rimuovere i vertici della società - ha spiegato Nardella - ma posso nominare controllori speciali" da qui la decisione dei giorni scorsi di affidare al vice segretario del Comune di Firenze il ruolo di ispettore.

La rivoluzione della sosta. "Dal 30 marzo i residenti, muniti di apposito contrassegno, potranno sostare nelle strisce blu a prescindere dal quartiere" ha annunciato il primo cittadino ricordando l'impegno assunto durante la campagna elettorale. Infine il sindaco ha promesso "Maggiori controlli sulla sosta e durante il servizio di pulizia delle strade".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità