QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 3° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 19 novembre 2018

Attualità martedì 04 luglio 2017 ore 12:02

Riaprono i bastioni al cimitero delle Porte Sante

Il Comune ha stanziato 161mila euro per il restauro di scale, ringhiere e parapetti. Già accessibile dopo 30 anni di chiusura il bastione nord



FIRENZE — I lavori sul bastione nel lato sud-ovest, detto 'Bastione Galleria Vecchia', cominceranno a settembre e riguarderanno le ringhiere, le scale, i parapetti. In partenza anche gli interventi sul nuovo ingresso delle Porte Sante per la realizzazione del magazzino-spogliatoio degli operai.

In particolare, il pacchetto di interventi comprende anche la realizzazione della cancellata antintrusione sul camminamento della zona chiamata Montagnola. Si tratta di un lavoro reso urgente dai ripetuti tentativi di intrusione notturna. A questo si aggiunge il sistema di allarme a controllo remoto e quello di telecamere in funzione già dal mese di luglio dello scorso anno. Saranno realizzati anche la nuova pavimentazione in cemento architettonico e il restauro dei viali principali interni al cimitero, con l’ultimazione di viale Coveri.

Già sistemato l’ultimo tratto del viale Longinotti e della piazzetta delle Palme. Inoltre, proseguono i lavori di consolidamento del primo lotto delle cappelle monumentali e di alcune sezioni di loculi, a partire dall’angolo denominato Pian di Scò, facenti parte di un complessivo progetto di consolidamento e restauro dello sperone esterno appartenente al bastione cinquecentesco a sostegno del camminamento interno al cimitero.

Sono in programmazione, sempre per la sezione Pian di Scò, la seconda fase dei lavori di consolidamento e messa in sicurezza delle cappelle adiacenti i bastioni lungo i camminamenti e di messa in sicurezza della cinta muraria.

Sul posto è intervenuta per un sopralluogo l'assessora comunale al welfare Sara Funaro  insieme al personale delle Direzione Servizi tecnici e della Direzione Servizi sociali e all’abate dell’abbazia di San Miniato al Monte padre Bernardo Gianni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca