Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Cronaca mercoledì 07 giugno 2017 ore 22:17

Racket sbarchi dalla Tunisia, arrestata nega tutto

La donna fiorentina arrestata con l'accusa di aver gestito insieme al marito un racket di sbarchi di migranti è stata sentita dal gip



FIRENZE — Il gip Paola Belsito deciderà entro domani se convalidare il fermo della donna fiorentina di 55 anni, in carcere da ieri a Firenze con l'accusa di aver gestito insieme al marito, un tunisino di 28 anni, un racket di sbarchi di migranti dalla Tunisia. 

La richiesta di convalida era stata avanzata dal pm Giuseppina Mione della Dda di Firenze. "Ha risposto a tutte le domande del giudice - ha detto il difensore della donna, l'avvocato Carmine D'Agostino -, respingendo tutte le accuse".

I malviventi imbarcavano anche soggetti ricercati dalla polizia tunisina per reati molto gravi o sospettati di attività terroristiche.

La donna di Firenze aveva sposato nel gennaio scorso un immigrato tunisino di 28 anni che era il capo dell'organizzazione. Quando il giovane nel 2016 è finito in carcere per un traffico di droga, la moglie lo ha sostituito in alcune mansioni e ha continuato a mantenere i contatti con gli altri membri della banda.

I finanzieri hanno accertato che i malviventi era in grado di garantire fino a due viaggi a settimana. Almeno cinque le traversate documentate dai finanzieri.

Fra le persone fermate, oltre alla donna fiorentina, ci sono siciliani, altri tunisini, uno svizzero. Tre ricercati sono risultati irreperibili e due si trovavano già in carcere

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità